Pesaro in settembre: concerti, mercatini e spettacoli. Il programma

di 

12 settembre 2014

PESARO – Un inizio settimana davvero ricco di stimoli per trascorrere momenti piacevoli a Pesaro grazie al programma “Bella, vivace, unica. Pesaro in settembre” coordinato dagli assessorati alla Vivacità e alla Bellezza.
Lunedì 15 settembre si terrà il concerto della Aldemaro Moltedo Jazz band.
Già protagonisti dell’estate i bravissimi musicisti capitanati da Aldemaro Moltedo al pianoforte: Fabio Pedretti sax, direzione artistica e arrangiamenti, Giacomo Uncini tromba, Massimo Morganti trombone, Paolo Ghetti contrabbasso, Stefano Paolini batteria, Paola Lorenzi voce, con la partecipazione straordinaria del cantante Livio, dalle 18 si esibiscono in piazzale della Libertà. Ingresso libero e gratuito.
Dal 15 settembre partono inoltre le attività pomeridiane dell’associazione culturale Etra tra Arte e educazione. Tutti i pomeriggi – dalle 15 alle 19 – bambini e ragazzi potranno trascorrere il loro tempo in uno spazio d’eccezione – Ittico Fondazione Pescheria – per affrontare in modo diverso lo studio pomeridiano, alternandolo a proposte creative e a stimoli culturali, con l’aiuto di operatrici qualificate.
Per partecipare occorre prenotare; queste le tariffe: pomeriggio intero (compiti più laboratori) 10 euro, laboratorio 5 euro, corso di pittura, disegno o altro 10 euro, visita animata alle mostre 5 euro; possibilità di abbonamenti bimestrali a prezzi scontati, per gli associati (l’accesso allo spazio Ittico è dalla caffetteria BARTENDHER di via Cavour 7, info 329 7236551).
Inoltre, lunedì 15 settembre, apertura straordinaria dei Musei Civici di palazzo Mosca dalle ore 19.30 alle 22; l’ingresso è gratuito per i possessore della Card Pesaro Cult; info 0721-387541.
Martedì 16 settembre dalle 17 alle 23 piazza del Popolo ospita “La piazza delle Meraviglie” il mercatino che si è svolto tutti i martedì durante l’estate e che propone dolciumi, piccolo antiquariato, vintage, prodotti di erboristeria, artigianato artistico ed etnico, con momenti di animazione.
Da non perdere sempre martedì, alle 18 in piazzale della Libertà, il concerto del gruppo Salvo Imprevisti. Con il loro repertorio di covers anni settanta e ottanta, dalla disco music al funky-pop, cantano le canzoni più belle di quegli anni: brani di Stevie Wonder, Aretha Franklin, Donna Summer e altri grandi interpreti.
Il gruppo è composto da due voci, tastiere, chitarra elettrica, basso, batteria e percussioni. Tutti musicisti emiliani, in parte professionisti, accomunati da una grande passione per la musica e per gli strumenti musicali: utilizzano gli stessi modelli di chitarre utilizzate da Santana e dai Pink Floyd, e le tastiere di Madonna e Lady Gaga.
Martedì aprirà il concerto come gruppo spalla, un duo acustico sorprendente, venuto per l’occasione dalla Romania, che eseguirà alcune cover internazionali.
Infine sempre martedì un nuovo appuntamento per incontrarsi nella piazza tra i due palazzi storici Mazzolari e Mosca. Alle 21 infatti in piazza Mosca è in programma lo spettacolo – presentazione, a ingresso libero, del libro “Pesaro nel cuore. Cent’anni di ricordi” di Giuliana Tomassoli. Un gruppo di lettori, “diretti” da Paolo Pagnini, darà corpo alle pagine di una lunga “storia pesarese”, tra immagini, suoni e parole.
La cornice suggestiva di questo luogo cittadino da poco restituito alla convivialità, ospiterà immagini, suoni e parole per far rivivere alcuni passaggi di una lunga vicenda familiare strettamente intrecciata con la storia della città: dai documenti inediti del 1876 che testimoniano la discendenza dalla famiglia Gradari, alle memorie della Grande Guerra, alla deliziosa cronaca di “Un giorno a Pesaro” pubblicata nel 1921, alle foto inedite di Pesaro e delle città delle Marche scattate dall’aereo di Italo Balbo, fino ai ricordi d’infanzia comuni alle generazioni cresciute durante il secondo conflitto mondiale, per passare poi alla rinascita artistica, culturale e sportiva degli anni successivi. Pubblicato in collaborazione con il Comune di Pesaro, il libro di Giuliana Tomassoli regala uno spaccato di cent’anni di vita e cultura pesarese, facendo sentire “ancora oggi il battito del cuore della città” .

info www.turismopesaro.it, www.pesarocultura.it

Pesaro in settembre è anche su www.quipit.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>