Armi chimiche davanti le spiagge pesaresi risalenti al 1944, incontro martedì in Provincia

di 

14 settembre 2014

PESARO – Martedì 16 settembre alle ore 21 nella sala Pierangeli del consiglio Provinciale a Pesaro si terrà un incontro, organizzato dal Movimento 5 Stelle di Pesaro, per riparlare con il contributo dell’ingegnere Alessandro Lelli, delle armi chimiche inabissate davanti alle spiagge pesaresi nel 1944 dall’esercito tedesco, ogive che contengono iprite e arsenico. Trattasi, come da fonti ufficiali riportato, di 4300 grandi bombe all’iprite, le C500T, che contengono 1316 tonnellate di iprite, e 84 tonnellate di arsenico custodite in involucri metallici. Si chiede da tempo alle autorità competenti di Governo, Regione, Provincia e Comune di intervenire per un monitoraggio che ci faccia conoscere lo stato delle ogive e per poi, se necessario, bonificare l’area di mare interessata”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>