Alle Ponyadi doppio bronzo dei pesaresi del Val dell’Isauro guidati da Simone Bartolucci e Giulio Cucchi

di 

15 settembre 2014

PESARO – Si è conclusa sabato l’edizione 2014 delle Ponyadi, i giochi della gioventù nel mondo dell’equitazione riservati ad atleti dai 6 a 14 anni accompagnati dai loro pony.
Anche quest’anno il Centro Ippico Val dell’Isauro ha rappresentato con i suoi allievi la regione Marche, sia nelle discipline ludiche (pony games e gimkana), sia in quelle olimpiche come salto ostacoli e completo, rispettivamente Giulia Mattioli su Jerome e Flavia Ciarlatani su Arabella.
Novità di quest’anno è stata la nuova location, ospitante una delle manifestazioni più importante a livello nazionale, che si è trasferita in Umbria presso la Play Horse Farm di Alviano, a differenza dagli anni passati che si erano tenute nella città capitolina e zone limitrofe.
Una trasferta molto importante per il centro pesarese che ha visto ben 12 atleti, accompagnati dai tecnici Simone Bartolucci e Giulio Cucchi, impegnati a rappresentare la nostra regione.
Due sono le medaglie di bronzo che vengono portate a casa dai “ponisti” pesaresi: nella disciplina di Gimkana 2 per la categoria A1 Giacomo Delprete, Bianca Maria Bocci, Valentino Venieri, Guglielmo Totaro e Giovanni Tonelli; per la categoria B2 Eleonora Martinelli, Sofia Pennacchini, Teresa Dolcini, Emanuela Floriani e Eleonora Gabrielli (foto in allegato).
“Un’esperienza costruttiva – commentano i tecnici – che si porteranno dietro nella loro vita. Siamo soddisfatti del lavoro svolto e vogliamo fare i complimenti anche ai ragazzi che non sono arrivati a medaglia, ma comunque contenti dell’impegno dimostrato”.

 

I giovani atleti del centro ippico Val d'Isauro

I giovani atleti del centro ippico Val dell’Isauro

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>