Nascondevano in auto 4 chili di hashish: arrestati due marocchini. La polizia becca anche il ladro della Fiera di San Nicola

di 

16 settembre 2014

PESARO – Nell’ambito dei servizi della Questura predisposti per la Fiera di San Nicola e per l’inizio dell’anno scolastico, personale della squadra volante di Pesaro e del commissariato di polizia di Stato di Fano, traevano in arresto due persone. Infatti durante il servizio di controllo del territorio individuava un auto con all’interno due uomini ritenuti sospetti. Pertanto il personale operante procedeva al controllo dell’auto, una Fiat Clio, con a bordo due marocchini residenti a Torino, il primo di 25 anni, disoccupato e già noto alla giustizia, ed il secondo di 26, disoccupato e senza precedenti penali. Alla richiesta degli operanti del motivo della loro presenza in Fano i due fornivano motivazioni contrastanti ed il loro stato di agitazione induceva ad un controllo personale e del mezzo più accurato.

La perquisizione minuziosa del mezzo, operata unitamente a personale della squadra mobile, permetteva di rinvenire e sequestrare 40 panetti di hashish del peso complessivo di 4 chili circa, ben occultati in un vano posto a lato del sedile posteriore sinistro e la carrozzeria. I due venivano tratti in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacente e ristretti presso la casa circondariale di Villa Fastiggi.

Nella notte tra sabato 13 e domenica 14 settembre, personale della Volante della Questura ha tratto in arresto un cittadino italiano di 21 anni, con numerosi precedenti penali, per il reato di furto aggravato ed evasione. Lo stesso, sottoposto alla misura cautelare del divieto di uscire dalla propria abitazione dalle 22 alle 7,  veniva sorpreso alle 2.30 di domenica mentre stava rubando dei capi di abbigliamento ed altra merce in alcune bancarelle allestite in occasione della Fiera di San Nicola.

L’autorità giudiziaria disponeva l’accompagnamento dell’arrestato presso la sua abitazione per il proseguo della misura cautelare.

Nel decorso weekend sono stati intensificati i servizi di controllo del territorio soprattutto nelle zone litoranee della provincia con personale dei reparti territoriali e con l’ausilio di personale del reparto Prevenzione Crimine di Perugia.

I controlli sono stati effettuati nelle zone più frequentate del capoluogo con particolare riferimento alla zona mare, le zone di Villa Fastiggi, Case Bruciate, Pantano e Loreto allo scopo di prevenire i furti in abitazione.

Sono stati operati posti di controllo in varie zone della città e controlli ad esercizi pubblici con il seguente esito:

Persone identificate numero 113, di cui 25 con pregiudizi penali
Veicoli controllati numero 45
Esercizi pubblici controllati numero 2
Contravvenzioni al codice della strada numero 2

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>