Una sgommata, una tuta e un’idea speciale: la firma di Dovi e Vale oltre la rivalità per i bambini cardiopatici

di 

18 settembre 2014

Questa è la storia a lieto fine di una tuta ufficiale di Dovizioso autografata da lui e da Rossi all’asta. A Indy Rossi e Dovizioso ingaggiano un duello in cui Valentino appoggia la sua ruota sulla tuta di Andrea lasciando un segno nero. Dopo la corsa si incontrano  Dovi chiede a Rossi di firmare il segno lasciato. Poi la firma a sua volta. “Quel che non sapete – scrive Guido Meda su Fb – è che Dovi è da tempo legato all’Associazione Bambini cardiopatici nel mondo gestita dal Professor Alessandro Frigiola. Una specie di santo che conosco personalmente. Cardiochirurgo pediatrico, padre e nonno, gira il mondo ad operare bambini in condizioni di grande disagio, con gravi cardiopatie, e ad insegnare ai medici locali le tenciche di intervento per salvare giovani vite. Ecco, questa tuta, il benefattore che se l’aggiudicherà, sono due simboli di quello che possiamo fare attraverso la nostra passione e oltre la rivalità”.

 

Dovizioso, Rossi e la tuta griffata dai due campioni

Dovizioso, Rossi e la tuta griffata dai due campioni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>