Tenta di buttarsi dalla finestra, la polizia lo salva e lui si ribella: arrestato

di 

18 settembre 2014

PESARO – Ha litigato, voleva gettarsi dalla finestra e, all’arrivo della polizia, si è ribellato dando vita a una violenta colluttazione. E’ successo l’altra sera in Strada Pontevalle. Sul posto sono intervenute le volanti della Questura di Pesaro e Urbino che, alla fine,  hanno tratto in arresto per i reati di resistenza, oltraggio e lesioni a pubblico ufficiale, un marocchino di 29 anni, regolare sul territorio nazionale ma già noto alle forze dell’ordine. Era da poco passata l’una di notte quando è stata segnalate una lite in una casa tra la coppia residente nell’appartamento, composta da un italiano e da una marocchina, e un loro ospite, connazionale della donna. Secondo la ricostruzione l’uomo era rientrato da poco in evidente stato di ebbrezza e per questo era stato rimproverato dai due. La sua reazione, però, prima era stata aggressiva, poi era sfociata nell’idea di andarsene via. Mentre stava raccogliendo i suoi vestiti, però, ha aperto la finestra con la minaccia di gettarsi. L’arrivo della polizia ha placato la minaccia ma, nel tentativo di fermarlo, i due agenti hanno riportato rispettivamente due e tre giorni di prognosi. Il giovane marocchino è stato così arrestato, processato e condannato oggi per direttissima a 6 mesi di detenzione con pena sospesa.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>