Bocce, medaglia per Alice Fraternale di Colbordolo ai campionati italiani di Città di Castello

di 

22 settembre 2014

Non ci sono i trionfi di un anno fa, ma i campionati italiani femminili e maschili under 23 di Città di Castello (Pg) regalano pur sempre alle Marche una medaglia d’argento ed una di bronzo. Quelle che si mettono al collo Jessica Gelosi (Fontespina Civitanova) e Alice Fraternale (Colbordolo) nella categoria A: entrambe si arrendono alla neo campionessa d’Italia, la varesina Barbara Guzzetti, la Fraternale in semifinale (7-12), la Gelosi nella finalissima (4-12). Poca gloria nelle categorie B, C, D, mentre tra gli under 23 il miglior risultato (sesto posto) lo confeziona Luca Capponi (Sambucheto), superato nei quarti di finale dal bolognese Luca Capeti, poi sconfitto in finale dal trevigiano Giuseppe Pappacena che raccoglie così il testimone lasciato dal fidardense Michele Magnaterra. L’intera manifestazione è stata diretta dal pesarese Remo Giovannetti.

Alice Fraternale

Alice Fraternale

FEDERICO PATREGNANI E ANDREA CAPPELLACCI SECONDI A SONDRIO

Nell’Anteprima del G.P. Valtellina di Sondrio, gara nazionale riservata alla specialità coppia, Federico Patregnani e Andrea Cappellacci hanno colto un bel secondo posto: il duo dell’Ancona 2000 si è arreso in finale ai modenesi Luraghi e Viscusi. Sesta piazza per l’altra coppia dorica formata da Marco Cesini e Gianluca Manuelli.

ROMANO FOGLIA PROFETA IN PATRIA A LORETO

Romano Foglia ha colto il successo nella gara di casa, mettendo la firma sulla categoria A della 15ª edizione del Trofeo Sociale Bocciofila Loreto, gara regionale a categorie separate diretta da Edo Mattioli, che ha visto la partecipazione complessiva di 400 atleti (74 di A, 102 di B, 144 di C, 80 di D). Al portacolori lauretano in finale si è arreso (10-4) Maurizio Ascani (Castelfidardo); altri due atleti della Bocciofila fidardense si sono classificati al terzo e quarto posto, Gabriele Franceschetti e Daniele Zazzarini. Nella categoria B vittoria (10-3) di Alex Girolimini (Montegridolfo, Rn) che in finale ha superato Gino Cola (Sambucheto); terza piazza ad appannaggio di Gianni Coppari (Castelfidardo), quarta di Ivano Pretini (Olimpia Marzocca). Ivano Cesari (Sacra Famiglia Osimo) si è imposto nella categoria C, battendo in finale (10-4) Davide Sbaffi (Passo Ripe); terzo Marco Bolis (Porto Potenza), quarto Fabio Flamini (Helvia Recina Villa Potenza). Infine, nella categoria D l’ha spuntata Ivan D’Onofrio (Cartiere Miliani Fabriano) in finale (10-0) su Marco Feliziani (Tolentino); terza piazza per Massimo Carletti (Adriatica Porto Recanati), quarta per Giuseppe Lucaroni (Stazione di Osimo).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>