Fallimento King, presidio dei lavoratori davanti al Tribunale

di 

23 settembre 2014

Il presidio della King

Il presidio degli operai King

PESARO – Domani, mercoledì 24 settembre, al Tribunale di Pesaro, verrà avviato l’iter di procedura fallimentare della King srl di Fano, azienda con 43 dipendenti addetti alla lavorazione dell’acciaio per la componentistica navale. Lavoratori e sindacati hanno organizzato un presidio, a partire dalle 9, in piazzale Carducci di fronte al tribunale.

I lavoratori della King chiedono di tenere viva l’attenzione su una vicenda incresciosa che li ha visti protagonisti.

Rientrando al lavoro dopo la pausa estiva, infatti, hanno trovato due pessime sorprese, la fornitura della corrente elettrica sospesa con l’amministratore delegato resosi irreperibile.

Il presidio della King

Un presidio della King

Grazie alla mobilitazione e all’attenzione delle istituzioni locali, per gli ex dipendenti, il 5 settembre, nella sede della Direzione territoriale del Lavoro, Provincia, Inps e Ispettorato del lavoro hanno avviato una procedura per l’attivazione d’ufficio della mobilità.

Tuttavia, sottolineano Fiom Cgil e Fim Cisl, questi lavoratori vantano numerosi crediti da parte dell’azienda come il pagamento degli  stipendi arretrati (l’ultimo risale ad aprile scorso), le ferie e il trattamento di fine rapporto.

Un’altra vicenda amara che si aggiunge ai soprusi e alle ingiustizie sopportati da questi  lavoratori negli ultimi mesi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>