Mostra Micologica Regionale, da sabato Festa del Fungo a San Sisto

di 

25 settembre 2014

Dal 27 settembre al via la 47° edizione dell’ormai tradizionale kermesse che si svolgerà a San Sisto di Piandimeleto fino al 5 ottobre

Settembre, il mese dei funghi: si rinnova anche quest’anno il tradizionale appuntamento con la ‘Festa del Fungo’ giunta alla 47° edizione, che si svolgerà a San Sisto dal 27 settembre al 5 ottobre. L’iniziativa propone un ricco programma di eventi, spettacoli, convegni, degustazioni guidate, serate di degustazione nei ristoranti, stand gastronomici e attrazioni per i più piccoli.

Un momento della presentazione

Un momento della presentazione

Da non perdere per gli amanti della buona tavola, le ‘Cene del Bosco’ (nei ristoranti aderenti fino al 5 ottobre), l’iniziativa gastronomica promossa in collaborazione con Confesercenti e Federazione dei Ristoratori che porterà in tavola in 9 ristoranti del Montefeltro menù completi a base di funghi del territorio al prezzo promozionale di 20 euro (prenotazione obbligatoria – bevande escluse). Aderiscono all’iniziativa i ristoranti: DA SILVANA – Carpegna (tel. 0722 77621); VECCHIO MONTEFELTRO – Carpegna (tel. 0722 77136); LAGO VERDE – Pennabilli (tel. 0541 915012); DA EMILIO – San Sisto (tel. 0722 740223); LOCANDA DEL TORRIONE – Pietrarubbia (tel. 0722 75387); HOSTARIA SAN GIROLAMO – Frontino (tel. 0722 71293); LOCANDA LA TORRE DEL FALCO – Castello di Pietrarubbia (tel. 0722.75222); LA GATTA – Località Brugneto – Lunano (tel. 0722 70117); LE CONTRADE – Piandimeleto (tel. 0722.721797).

In tavola, sarà possibile gustare ricette classiche, dalle tagliatelle fatte a mano ai funghi misti, alla tagliata con porcini, e piatti più innovativi come il filetto ‘steccato’ alla moda di Giulio Cesare con funghi porcini o i ‘raviolacci’ di funghi porcini con rigatino e radicchio, sempre nel rispetto della genuinità degli ingredienti, per lo più locali e scelti tra le materie prime stagionali del territorio, e della preparazione dei piatti secondo tradizione.

Una delle novità dell’edizione 2014 della Festa del Fungo sarà la mostra di pittura “Di Foglia e di Metauro. Colori e segni. Quattro pittori, un castello e San Sisto dei funghi”, gemellaggio tra gli artisti del Montefeltro e di Fano, realizzata con il patrocinio del Comune di Fano e in collaborazione con la Minerva delle Arti di Francesca Brugnettini. La mostra resterà aperta con ingresso libero dal 27 settembre al 5 ottobre in due sedi: il castello dei Conti Oliva di Piandimeleto e il Centro CISAM di San Sisto.

L’evento speciale della Festa dedicato all’enogastronomia, si svolgerà quest’anno lunedì 29 settembre (ore 20) al ristorante La Gatta di Lunano sul tema: “San Sisto apparecchia la storia con i piatti dei Medici e dei Montefeltro”. I piatti, ispirati alla tradizione rinascimentale, saranno abbinati a due grandi vini: il Brunello di Montalcino e Terra Cruda. La serata sarà animata dal sommelier Otello Renzi, dal professor Giorgio Nonni e dalla storica Daniela Storoni. Info e prenotazioni al numero 0722 70117.

Venerdì 3 ottobre, inoltre, da non perdere, al ristorante ‘Da Emilio’ di San Sisto, la degustazione delle pizze ‘Terre di Rossini e Raffaello’ che permetterà di assaporare il tradizionale gusto della pizza in abbinamento ai prodotti tipici locali (info e prenotazioni 0722 740223) Da domenica 28 settembre infine aprirà il mercato del fungo fresco e dei prodotti tipici locali che resterà a disposizione dei visitatori per tutta la durata della festa.

La Festa del Fungo è promossa dal Comitato Promotore della Mostra Micologica Regionale di San Sisto, Confesercenti, Federazione dei Ristoratori e Camera di Commercio di Pesaro e Urbino, con il patrocinio di Provincia di Pesaro e Urbino, Provincia di Rimini, Regione Marche, Comune di Piandimeleto, Comune di Fano, Parco Sasso Simone e Simoncello e Comunità Montana del Montefeltro.

Informazioni: www.sansistofungo.it – www.confesercentipu.it – tel. 0722.710017.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>