Ducati protagonista ad Aragon. Decimo Rossi, un grande Morbidelli quarto in Moto 2

di 

26 settembre 2014

Rossi si concentra prima della partenza

Rossi si concentra prima della partenza

Il circuito di Aragon, secondo gli esperti, è un tracciato gradito alla Honda  MotoGp ma, nella prima giornata di libere, è la Ducati  davanti a tutti.

E’ accaduto nelle libere del mattino con Iannone che ha portato al battesimo la nuova Desmosedici 14.2 del team Pramac nel migliore dei modi ovvero siglando il miglior tempo e poi, nel pomeriggio ha fatto lo stesso Andrea Dovizioso in sella alla Rossa ufficiale.

E Andrea che è uno che vola basso dice: <Buon tempo sono contento, ma il passo dobbiamo migliorarlo>.  Il forlivese si è messo dietro Marquez che invece ha un passo gara da paura, terzo Pedrosa e quarto di nuovo Iannone a dimostrazione che la Ducati va.

Solo settimo Lorenzo, decimo Vale Rossi ma domani i due della Yamaha lavoreranno sodo per trovare il giusto assetto e saranno tra i protagonisti.

Un bravo a De Angelis, 15esimo, mentre al 20esimo posto c’è il ternano Petrucci.

Franco Morbidelli prima della gara

Franco Morbidelli prima di una gara

In Moto 2 un grande Franco Morbidelli che, nelle prove del mattino, si è preso la soddisfazione di essere il più veloce di tutti. Nel pomeriggio Morbido non è riuscito a ripetere la prestazione ma nella combinata resta buon quarto con Rabat in pole provvisoria.

Pasini ha siglato il 17esimo tempo, 27esimo Russo, 29esimo il marchigiano Baldassarri.

In Moto 3 il migliore degli italiani è stato Bastianini, quinto, mentre Rins con la Honda è la lepre davanti ad Ajo e Marquez.

Antonelli, rioperato una settimana fa alla spalla, ha 12esimo tempo, 14° Fenati che ha preceduto nell’ordine Migno. Bagnaia e Masbou, 25esimo Tonucci, al 26esimo e 29esimo posto i due piloti del team Italia Ferrari e Locatelli e Ana Carrasco, unica “pilota” in Moto 3, non è ultima ma 33esima.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>