Infiltrazioni mafiose nelle Marche, l’onorevole Ricciatti presenta una nuova interrogazione

di 

27 settembre 2014

FANO – “Abbiamo la necessità di avere un quadro preciso sulla permeabilità della nostra Regione al fenomeno delle infiltrazioni criminali”. Torna sulla vicenda l’On. Lara Ricciatti di Sel, che ieri ha predisposto l’ennesima interrogazione parlamentare su un caso di probabile infiltrazione criminale nel tessuto economico marchigiano.

Il caso é quello riportato dalla stampa qualche giorno fa sull’esecuzione di un provvedimento di confisca, portato a termine dal comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli, nei confronti di due società titolari di 7 impianti di distribuzione stradale di carburanti nelle province di Salerno, Benevento, Avellino, Frosinone e Pesaro-Urbino.
“Non é purtroppo la prima volta che segnalo vicende di questa natura e chiedo al Ministro dell’Interno di fornire un quadro più chiaro possibile della reale situazione – afferma la deputata di Sel – ma ad oggi, nonostante le numerose sollecitazioni nessuna risposta dal Ministro”.
“In questo periodo ho avviato una serie di incontri informali con i vertici territoriali delle forze di polizia – continua Ricciatti – proprio per avere una cognizione del fenomeno da chi opera in prima linea. Ma fenomeni di questo tipo non possono essere lasciati alla sola repressione, bisognerebbe individuare azioni di prevenzione strutturali, anche a livello normativo”.
“Nessuno ha voglia di inutili allarmismi – conclude Ricciatti – ma non vorremmo che a furia di non allarmarci la situazione diventasse, nel frattempo, fuori controllo”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>