Smidollati al 101%, il secondo memorial Gianluabbracciatutti chiude con un altro record

di 

27 settembre 2014

Sant’Angelo in Vado  – Pensare di poter replicare un successo storico è follia o semplicemente un sogno? I ragazzi dell’Associazione Culturale Gianluabbracciatutti, prendendo esempio dal caro Gianluca e riproponendo il suo spirito, ci hanno creduto e alla fine sono stati ripagati di tutti gli sforzi di questa due giorni del 20 e 21 settembre.

Dopo il successo dei 134 tipizzati lo scorso anno, quest’anno la logica avrebbe consigliato di intraprendere strade e attività diverse: ogni persona può tipizzarsi una sola volta nella vita e in un bacino piccolo come quello dell’entroterra i 134 dell’anno scorso sembravano un numero non replicabile e definitivo.

Gianluabbracciattuti invece non ha mollato, ha fatto informazione e ha ampliato le sue attività coinvolgendo, bambini, ragazzi e adulti e allargando il suo raggio di azione anche alle zone vicine.

Impossibile da raccontare è la commozione degli organizzatori quando domenica alle 19 c’era ancora la fila per compilare i moduli della tipizzazione, con infermieri e medici della Croce Rossa senza un minuto di tregua, tanto era forte la volontà della gente di tipizzarsi.

Moltissime le squadre sportive che al termine delle partite della domenica sono corse in piazza per non perdersi quest’importante momento: Asd Vadese Calcio; A.s. Borgo Pace, C.s. 93 Basket Vadese, Asd calcio a 5 Acqualagna e il Gruppo Bikers Route 73. A fine giornata la fatica è stata grande,ma più grande è stata la festa.
Centouno. Un altro traguardo impensabile portato a casa che porterà senza dubbio Sant’Angelo in Vado nella top ten delle città italiane per tipizzazioni, dopo il terzo posto dello scorso anno, ma soprattutto la dimostrazione che, col ricordo di Gianluca sempre ben presente, ognuno nel suo piccolo ha contribuito a rendere il nostro mondo un posto migliore e a salvare una vita soltanto porgendo il braccio.

Gli organizzatori vogliono ringraziare tutte le persone e associazioni che a vario titolo hanno reso possibile la manifestazione.

La tipizzazione

La tipizzazione

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>