Uno sponsor che (r)Aviva la Vuelle: con i Fabbri è una tradizione di famiglia che potrebbe… crescere ancora

di 

27 settembre 2014

PESARO – Non è una sponsorizzazione che ti cambia la stagione, ma ogni nuovo arrivo è sicuramente ben accetto in casa Vuelle e l’ingresso di un marchio forte e consolidato a livello mondiale come il gruppo Aviva assicurazioni non può che essere positivo per le sorti future della Consultinvest.

Stamattina nella Sala Congressi del Comune di Pesaro, il presidente Ario Costa ha presentato una nuova partnership per la Victoria Libertas: il

Dell'Agnello

Dell’Agnello

Gruppo Aviva Assicurazioni, che a Pesaro è rappresentato dall’agenzia “assiFabbri” dei fratelli Giulio e Filippo Fabbri, figli d’arte, con il padre Gerardo che fin dagli anni’70 ha legato la sua agenzia alla Vuelle, a fare gli onori di casa il sindaco Matteo Ricci, lieto che la pallacanestro pesarese, con la sua storia e la serietà dei suoi dirigenti, sia riuscita a coinvolgere un gruppo leader nel proprio settore, con 30 milioni di clienti a livello mondiale e oltre due milioni sul territorio nazionale, dopo i saluti di rito del primo cittadino della città di Rossini ha preso la parola Michele Coglio, responsabile del gruppo Aviva per l’Italia, che ha confermato il suo interesse personale e del gruppo che rappresenta ad entrare nel mondo della pallacanestro italiana, magari in punta di piedi per adesso, ma con l’intenzione di aumentare in futuro la propria esposizione in base all’andamento della Vuelle in campionato e soprattutto in base alla risposta che il territorio darà in termini di ritorno economico, Aviva è sponsor del Perugia Calcio in serie B, ma per adesso non metterà il suo logo sulle canotte biancorosse come secondo sponsor, anche se non è escluso che ad inizio del 2015 se ne possa riparlare, per ora la società con sede a Londra e a Milano è entrata in punta di piedi, con un investimento minimo (50.000€ ?), ma riservandosi la possibilità di aumentare in corsa il proprio contributo, ma soprattutto si è detta disponibile a sponsorizzare eventi legati al territorio ed al basket giovanile.

Filippo Fabbri, da sempre tifoso della Vuelle, si è definito orgoglioso di poter legare il nome della sua agenzia alla Consultinvest e, insieme al fratello Giulio, è stato il giusto tramite per convincere il gruppo Aviva ad investire nella Victoria Libertas, consapevole che a Pesaro il basket continui ad essere il principale sport cittadino, nel prossimo futuro sarà attivata un’iniziativa per gli abbonati Vuelle (superata quota 2000), che potranno usufruire di promozioni e sconti sulle polizze. In coda alla conferenza stampa ha preso la parola anche Alessandro Mengucci in rappresentanza della società Consultinvest, lieto anche lui di questo nuovo arrivo in casa Vuelle, perché l’obiettivo principale rimane sempre quello di trovare più risorse possibili per la squadra e di aumentare cammin facendo il budget, per poter lavorare in tranquillità senza l’assillo di scadenze varie come avveniva la scorsa stagione.

La Victoria Libertas è ancora alla ricerca del secondo sponsor da affiancare sulla canotta, per adesso sulle magliette è presente il marchio Consultinvest come main sponsor e il gruppo Ifi come terzo, ma l’ingresso di un colosso come il gruppo Aviva, seppure a cifre ancora da low profile e con un contratto annuale, non può che essere un fattore positivo, nella speranza di convincere una società che incassa oltre 3 miliardi di premi annualmente, ad entrare prepotentemente nella Victoria Libertas con un contratto più duraturo ed a cifre superiori.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>