Volley Pesaro sconfitta dalla Coveme, seconda al triangolare di Bologna. Si ferma Sestini: problema alla coscia

di 

27 settembre 2014

Volley Pesaro ritorna dal triangolare di Bologna con tante certezze in più. Nonostante il risultato – secondo posto dietro Coveme Vip – le ragazze di Bertini hanno confermato le buone cose viste nell’amichevole di Todi: “Ci serviva tantissimo giocare – ha spiegato il dirigente Paolo Mencarini – e al di la della sconfitta contro Coveme (inserita nel girone B), la squadra ha sempre risposto bene, dimostrando ancora una volta di essere un buon gruppo”. Contro la futura avversaria di campionato Idea Volley, le pesaresi hanno da subito imposto il loro gioco.

Salvia a muro

Salvia a muro

La squadra di Bologna, che schierava l’ex Loreto Grizzo e l’ex urbinate Gentili, non è mai stata pericolosa. Una partita vinta 3-0, che non ha dato tante indicazioni dal punto di vista tecnico, se non la conferma della crescita delle più giovani, schierate in campo nel terzo parziale. Unica nota stonata il piccolo infortunio muscolare patito dalla Sestini, che a metà del secondo set ha dovuto lasciar spazio a Spadoni. Più indicativa la seconda gara, una sorta di finale del triangolare, contro la Coveme Vip (che nella prima gara aveva battuta 3-0 l’Idea Volley). Con Sestini out, nel sestetto titolare parte Spadoni.

Bertini schiera poi Di Iulio in regia, Mezzasoma opposto, Bordignon e Babbi schiacciatrici, Zannini libero e Salvia centrale. Contro la Coveme però le gara è più complicata. Forte in attacco e in difesa, la formazione bolognese si impone sulle pesaresi per 2-1 (25-23; 25-19; 23-25): “Coveme è sicuramente una squadra molto ben attrezzata – continua Mencarini – forse noi abbiamo pagato un po di stanchezza, visto che era la seconda gara consecutiva. Ma il risultato non ci deve preoccupare”. Dopo questo triangolare, Volley Pesaro scenderà in campo domenica prossima per un quadrangolare a Serravalle di Chienti. Prima però la presentazione ufficiale della squadra, martedì alle 11.30 in Prefettura. Al termine della presentazione, le ragazze passeggeranno per le vie del centro fino all’Hotel Savoy, che offrirà loro un brunch.

Sestini ha giocato solo mezzo set: si è fermata dopo aver sentito un dolore a una coscia.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>