Lo avevamo scritto giovedì: ad Aragon Lorenzo vincerà il GP Movistar

di 

28 settembre 2014

Il “teatrino” della MotoGp oggi ha superato se stesso. Quando qualcuno ci spiegherà perché o cosa voleva dire Marquez a Lorenzo quando gli ha indicato, prima che iniziasse a piovere, di passare avanti allora ricominceremo a credere nello sport. In questo sport.

Chiaro che poi la pioggia ha scombinato tutto, è questo un dato di fatto, ma quel gesto di Marquez che indica a Lorenzo di passare, e dove passare, fa pensare.

Non lo avevamo scritto solo su Pu 24, lo avevamo anche detto in diretta telefonica a Griglia di Partenza che il nostro pronostico era per Lorenzo ad Aragon e noi, come tutti, non abbiamo la palla di cristallo. Ragioniamo e spesso siamo realisti, più realisti del Re. Noi non abbiamo mai creduto alla gomma fallata di Marquez nel giorno della vittoria di Pedrosa e, diversamente a quanto pensano molti “opinionisti”, nemmeno alla scelta di gomma dura di lorenzo un paio di settimane fa. No, non ci abbiamo mai creduto e non abbiamo mai creduto a tante altre cose, ma questo è un problema nostro.

In ogni caso ha vinto Lorenzo “che ha azzeccato la strategia”, quindi onore a Lorenzo, peccato che Vale sia caduto e per fortuna non si è fatto tanto male. Un trauma cranico importante per lui causato dalla sua M1 che gli è atterrata sul casco: per Rossi un ricovero in ospedale per una Tac che deve togliere ogni dubbio sulle lesioni, ripetiamo leggere ma che gli avevano fatto perdere i sensi, provocate dall’impatto.

Guarisciti presto Vale, per il resto bravo Crutchlow terzo, bravo di più ad Aleix Espargarò secondo: premio “pollo d’oro” a Marquez, di platino a Pedrosa, spiace per il Dovi che non meritava la caduta, così come il generassimo Iannone che ha entusiasmato nei pochi metri percorsi dopo il via.

Da registrare in Moto 2 la magnifica quinta piazza di Franco Morbidelli, un grande debuttante che sta crescendo … alla grande.

Da incorniciare invece la dichiarazione del sorridente Marquez a fine gara: <Abbiamo fatto un bel fine settimana>: giudicate voi.

8 Commenti to “Lo avevamo scritto giovedì: ad Aragon Lorenzo vincerà il GP Movistar”

  1. Fabio Avossa scrive:

    Insomma, se ho ben capito Marquez e Pedrosa si sono stesi per far vincere Lorenzo.

    E comunque Marquez ha anche detto che farà tesoro di questo errore.

  2. smanettone scrive:

    io non ho letto questo ma ho visto che Marquez lo ha fatto passare a lorenzo, non lo avevo mai visto prima in gara. Tu si?

  3. dai de gas scrive:

    Io che di gas ne ho dato parecchio, in pista non ho mai invitato nessuno a passarmi.

  4. JOE BAR scrive:

    Lo sapevate che anche Marquez, come Valentino, a fine gara è stato sottoposto ad una Tac? Infatti non tutti sanno che durante il GP di Aragon il pilota spagnolo è stato colpito da una, per fortuna, lieve ischemia celebrale che gli ha fatto dimenticare le traiettorie da seguire in pista. Ecco allora giustificato l’aiuto chiesto a Lorenzo di andare avanti ad indicargli le giuste linee da seguire su dove mettere le ruote. I sanitari dell’ospedale di Alcaniz dopo aver effettuato la TAC hanno anche dichiarato che “… durante il GP Marquez ha subito anche un secondo episodio ischemico che non gli ha permesso di rientrare al box per il cambio della moto. Fortunatamente la caduta gli ha riportato i corretti valori di pressione del sangue, permettendogli di finire il GP in tutta sicurezza con la moto in configurazione da bagnato”. Infine Lorenzo ha vinto …. Ma questo già lo sapevamo!

  5. jonny scrive:

    Spiritoso e divertente Joe Bar, ma io a volte ho visto corridori, di biciclette, che invitano chi gli sta dietro ad andare davanti….

  6. pompone scrive:

    In Giappone il 12 ottobre Marquez può diventare campione del mondo e lì tutti dietro, ordinatamente, a Marc così la Honda festeggia in casa e il 18 in Australia occhio alla Ducati e…. vissero tutti felici e contenti

  7. IL BARISTA scrive:

    Complimenti per la previsione azzeccata (e non è la prima volta). Per quanto riguarda tutto il resto indubbiamente fa molto pensare, ma non voglio credere che ci possa essere un burattinaio che muove tutti i fili del motomondiale a suo piacimento, altrimenti sarebbe meglio lasciar perdere tutto. Quindi senza prova certa ne faccio una questione di fede e continuo a guardarlo appassionatamente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>