Fano, giornate nera per le biciclette: due incidenti, ferita una donna

di 

29 settembre 2014

FANO – Due incidenti nel giro di poche ore sulle strade di Fano: due i ciclisti investiti che, rimarcano, se ce ne fosse ancora bisogno, lo stato di sicurezza precaria in cui versano buona parte delle strade fanesi tra buche, piste ciclabili “finte” (ovvero senza adeguate protezioni), segnaletica orizzontale in alcuni punti letteralmente consumata dagli anni e, in generale, anche una preoccupante disinformazione negli stessi ciclisti rispetto le fondamentali regole della strada (sensi unici non contemplati, attraversamento delle strisce pedonali senza scendere dalla bici ecc.).  Il primo incidente è avvenuto nella rotatoria di Sant’Orso all’altezza di via Soncino: un uomo di 33 anni, di Macerata, ha investito una ragazzina fanese di 14 anni. Illesa la ragazzina ma l’uomo, sotto choc, si è sentito male ed è stato costretto a recarsi al pronto soccorso. Il secondo incidente è avvenuto tra via De Borgarucci e via Veneto, tra una Opel Astra guidata da un fanese di 70 anni e una bicicletta con una donna di 68 anni che stava attraversando la strada e che, viste le ferite riportate, è stata costretta alle cure del 118 di Fano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>