Festa dei nonni: Papa Francesco incontra gli anziani definendoli “alberi che portano frutto”

di 

29 settembre 2014

Papa Francesco

Papa Francesco

Papa Francesco, accompagnato dal Papa emerito Benedetto XVI, ha incontrato gli anziani qualche giorno prima della tradizionale festa dei nonni (2 ottobre, data in cui la Chiesa celebra i santi angeli custodi), rivolgendo parole cariche di responsabilità per una generazione – che le statistiche demografiche ci dicono essere sempre più numerosa visto il progressivo e generale invecchiamento della società – che a volte pare aver smarrito il senso della propria esistenza ed invece è lampada per i passi e luce nel cammino delle nuove generazioni. Francesco li ha addirittura definiti “alberi che portano frutto” perché capaci di vivificare dando conforto, affetto e quindi speranza sia nelle situazioni difficile che in quelle ordinarie.

Pensiamo alle parole dei nostri nonni in situazioni di sconforto, e non faticheremo ad intravedere la verità e la concretezza che trapelano da queste parole. Prendiamo un estratto del discorso tratto da vatican.va: “La vecchiaia, in modo particolare, è un tempo di grazia, nel quale il Signore ci rinnova la sua chiamata: ci chiama a custodire e trasmettere la fede, ci chiama a pregare, a intercedere; ci chiama ad essere vicino a chi ha bisogno. Gli anziani, i nonni hanno una grande capacità di capire le situazioni più difficili, e quando pregano per queste situazioni, la loro preghiera è forte, è potente! Ai nonni, che hanno ricevuto la benedizione di vedere i figli dei figli (cfr Salmo 128,6), è affidato un compito grande: trasmettere l’esperienza della vita, la storia di una famiglia, di una comunità, di un popolo; condividere con semplicità una saggezza, e la stessa fede: l’eredità più preziosa! Beate quelle famiglie cha hanno i nonni vicini! Il nonno è padre due volte e la nonna è madre due volte“.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>