Lettere anonime al vescovo, la solidarietà dell’onorevole

di 

30 settembre 2014

Il vescovo Armando Trasarti

Il vescovo Armando Trasarti

FANO – “Esprimo tutta la mia solidarietà a Monsignor Trasarti per le intimidazioni ricevute”. Lo afferma l’onorevole Lara Ricciatti di Sel, appresa la notizia riportata quest’oggi dal Resto del Carlino, circa lettere minatorie indirizzate al Vescovo.

“Dispiace apprendere di simili ed indebite pressioni ai danni di una persona come il Vescovo, ma sono convinta che, per quanto amareggiato, saprà continuerà senza esitazioni il suo operato – continua Ricciatti”.

“Credo che le intimidazioni anonime non debbano trovare asilo nella nostra comunità – conclude -, chiunque voglia esprimere critiche o divergenze può farlo apertamente assumendosi le proprie responsabilità”.

Come riporta il Carlino di oggi, sarebbero arrivate delle lettere che invitano il monsignore a lasciare Fano. Da capire chi possa avere interesse nel fare una cosa del genere, va rimarcato che avevano fatto scalpore alcune omelie del vescovo di Fano che senza mezzi termini si era schierato contro alcuni poteri forti che ci sarebbero a Fano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>