Hangartfest, ultime serate da non perdere. Il programma

di 

1 ottobre 2014

PESARO – Volge al termine Hangartfest XI Edizione, che ha animato quest’anno la città di Pesaro, portando le arti performative in tanti luoghi della cultura con “invisibile agli occhi è la bellezza”. Bilancio più che positivo anche per le serate appena trascorse a Palazzo Mosca-Musei Civici, in Piazza Mosca e al Teatro Sperimentale. Grande partecipazione di pubblico sempre più interessato a scoprire la bellezza invisibile delle creazioni inconsuete, sorprendenti e multisensoriali degli artisti contemporanei. Una delle novità della XI edizione di Hangartfest è rappresentata dalla sezione dedicata al pubblico dei più piccoli, che chiuderà la kermesse con tre laboratori e uno spettacolo teatrale. Sabato 4 ottobre alle 15 l’associazione ETRA tra arte e educazione organizza, presso Ittico – Fondazione Pescheria, un Laboratorio Creativo rivolto a bambini dai 7 ai 10 anni.

Delitto e Castigo

Delitto e Castigo

La lettura di brani scelti dall’opera di Oscar Wilde permetterà di riflettere sulle contraddizioni del mondo presente e al proprio personale rapporto con i problemi che ci circondano. Possiamo considerarci come piccoli principi che possono contribuire al bene comune? Realizzando un lavoro visivo ognuno darà la sua risposta (laboratorio e merenda € 5 a bambino, prenotazioni T 329 7236551 etraeducazione@gmail.com) Il laboratorio prepara così i bambini allo spettacolo Il principe felice di Wilde, che alle 17, andrà in scena all’Auditorium della Maddalena, con la Compagnia Garbuggino-Ventriglia, realizzato in collaborazione con No Man’s Island / Nessun Teatro (ingresso libero).

Sempre presso Ittico – Fondazione Pescheria e a cura di ETRA, il secondo Laboratorio Creativo, destinato a bambini dai 4 ai 6 anni, che si tiene domenica 5 ottobre alle 15. Attraverso l’esempio di alcuni artisti contemporanei che hanno usato il corpo come unico linguaggio espressivo, si gioca a costruire sorprendenti “living sculptures” (come gli artisti Gilbert & George), “modellando” a turno il corpo dei genitori e dei figli per trasformarlo in una espressiva scultura vivente (laboratorio e merenda € 5 a bambino, prenotazioni T 329 7236551 etraeducazione@gmail.com) A conclusione della manifestazione, alle 17, nel suggestivo Auditorium della ex Chiesa della Maddalena, il centro Mousiké di Bologna diretto da Franca Zagatti, specializzato in danza di comunità e progetti intergenerazionali, propone il laboratorio Balla coi pupi, rivolto a bambini dai 4 ai 6 anni, a cui possono partecipare anche mamme e papà (€ 3 a bambino, adulti ingresso libero, prenotazioni – Balla coi Pupi T 0721 418596 lun-ven 16-19). HANGARTFEST – XI edizione Prenotazioni T 0721 392388 (lun-ven: 16-19). Informazioni su www.hangartfest.it Organizzazione Hangartfest, Via Ponchielli 87 – Pesaro / T 0721 392388 – info@hangartfest.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>