Pesaro ricorda la tragedia di Lampedusa

di 

2 ottobre 2014

PESARO – Il 3 ottobre dello scorso anni 368 migranti morirono davanti alla Spiaggia dei Conigli dell’isola di Lampedusa. Una tragedia che rappresenta ancora oggi una vergogna per il nostro Paese e per l’Europa intera. L’Arci, insieme con altre decine di migliaia di persone, ha chiesto che questa data fosse riconosciuta istituzionalmente come la Giornata della memoria e dell’accoglienza. Purtroppo ancora questo non è avvenuto.

Mai più stragi alle frontiere“Per questa ragione – scrive l’Arci – riteniamo che sia importante ricordarlo all’opinione pubblica e alle Istituzioni locali e nazionali: non solo attraverso numerose iniziative previste sull’isola siciliana, ma anche con una mobilitazione sull’intero territorio nazionale con appuntamenti ed eventi volti ad affermare l’urgenza oltre che la necessità di istituire la “Giornata della memoria e dell’accoglienza”, per ridare dignità e giustizia alle vittime e alle loro famiglie. A Pesaro – per iniziativa di Arci e Cooperativa Labirinto – venerdì 3 ottobre alle ore 12 si svolgerà una cerimonia di ricordo delle vittime con corone di fiori al moletto di Pesaro con  i rifugiati presenti sul territorio: per testimoniare la nostra vicinanza alle famiglie delle vittime e ai superstiti e la necessità di cambiare le politiche sull’immigrazione consentendo l’accesso in sicurezza, attraverso l’apertura di canali umanitari, per chi viene a chiedere asilo. Invitiamo quindi la cittadinanza a partecipare per non dimenticare e condividere insieme a noi questo impegno. Ricorderemo  inoltre quella tragedia proprio a Lampedusa attraverso le tante iniziative di discussione e di intrattenimento del Festival “Sabir” ,  promosso da Arci  insieme al Comune di Lampedusa e al Comitato 3 Ottobre (trovate il programma aggiornato all’indirizzo www.festivalsabirlampedusa.it) e in tante altre città d’Italia (Modena, Livorno, Roma, Trento)”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>