I lupi molisani azzannano la Vis al 94′: 2-1 per il Campobasso in extremis che rende vano il gol di Evacuo

di 

5 ottobre 2014

CAMPOBASSO – VIS PESARO 2-1
CAMPOBASSO (4-4-2): Conti; Dragone, Minadeo, Fusaro, Nicolai; Cianci (1′ st Di Gioacchino), Marinucci Palermo, Fazio (37′ st Vitelli), Todino; Di Gennaro (23′ st Lazzarini), Miani. A disp. Maggi, Scudieri, Bernardi, Iovannisci, Monti, Pani. All. Farina
VIS PESARO (4-4-2): Osso; Brighi, Vagnini, Pangrazi, Dominici G.; Torelli (6′ st Zanigni), Rossoni, Granaiola, Bugaro; Evacuo, De Iulis. A disp. Stefanelli, Bartolucci, Dominici E., Vita, Filippucci, Pensalfine, Rossini, Bottazzo. All. Bonvini
ARBITRO: Fusco di Brindisi
RETI: 9′ pt Miani, 7′ st Evacuo, 49′ st Lazzarini
NOTE: giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni, spettatori 1.500 circa con rappresentanza di tifosi pesaresi; ammoniti Dragone, Fusaro, Minadeo, Di Gioacchino, Pangrazi, De Iulis, Evacuo; angoli 0-6, recupero 1+6

Una fase di Campobasso-Vis Pesaro

Una fase di Campobasso-Vis Pesaro

CAMPOBASSO – La Vis sfiora la mezza impresa. A Campobasso, nella tana dei Lupi rossoblù allenati da Farina, i biancorossi cercano di muovere una classifica deficitaria. Non ci riusciranno ma per pochissimo, contro una compagine ambiziosa come quella molisana, costruita per stazionare nei quartieri alti della graduatoria per provare a tornare nel calcio che conta.

Formazione annunciata per la Vis, che deve fare a meno di Rossi e Mei. Nel 4-4-2 di partenza Brighi terzino e Vagnini centrale assieme a Pangrazi, con Rossoni confermato in mediana al fianco di Granaiola. In avanti la scelta di Bonvini è ricaduta su Evacuo e De Iulis (ancora fuori dall’undici titolare Zanigni). Campobasso che ritrova Fusaro, che ha scontato il turno di squalifica comminatogli due settimane fa, e recupera Minadeo (in panchina Scudieri). In mediana spazio all’ex Fano Marinucci Palermo, in avanti Miani (42 reti negli ultimi due campionati) e Di Gennaro. Il live:

PRIMO TEMPO

1′: partiti. Vis che attacca dalla destra alla sinistra della tribuna centrale dello stadio Nuovo Romagnoli di Selvapiana di Campobasso, con la consueta casacca biancorossa. Campobasso in maglia grigia, calzettoni e calzoncini blu.
3′: tiro di De Iulis che finisce alto. Complimenti, comunque, per il coraggio, al termine di una bella trama offensiva.
4′: rischio Vis, con Todino che da sinistra penetra in area e tenta il diagonale: fuori.
7′: un paio di letture difensive di Granaiola sono da applausi.
9′:  cross da sinistra di Nicolai, sporca un difensore pesarese, respinge Osso ma Miani da due passi insacca. CAMPOBASSO 1 VIS PESARO 0.
12′: ammonito Dragone per fallo di mano.
15′: tiro centrale di Di Gennaro, dopo uscita improvvida di Pangrazi: Osso blocca.
19′: Cianci va via a destra, palla in mezzo leggermente lunga per Todino… che rischio.
22′: ammonito De Iulis, per gioco pericoloso su un difensore. Vis che in avanti gioca anche benino, ma che dietro soffre tremendamente, soprattutto a destra, laddove stazionano Brighi e Torelli.
29′: gol divorato dal Campobasso. Todino s’invola solitario a sinistra, mette dentro un pallone che Cianci deve solo spingere dentro ma incredibilmente non tocca il pallone. Altro rischio clamoroso.
31′: occasionissima Vis Pesaro: Evacuo va via di forza a sinistra, va sul fondo e mette dentro un pallone che Torelli deve spingere dentro ma che invece spedisce incredibilmente alto. Clamorosa chance dell’1-1.
38′: terzo calcio d’angolo per la Vis: batte Bugaro, colpisce Vagnini che però non indirizza. Pressione del Campobasso allentata.
40′: altro fuorigioco sbagliato dalla Vis, con Todino che innesca Nicolai che prova il pallonetto su Osso in uscita: bravo il portierino biancorosso a smanacciare.
45′: tiro di Todino al volo fuori dallo stadio… e non è una battuta. Nell’occasione altro buco di Brighi, ma è tutta la linea biancorossa che sta facendo male.
46′: ammonito Evacuo per una trattenuta a metà campo. Ingenuità.
46′: finisce il primo tempo: CAMPOBASSO 1 VIS PESARO 0 ed è giusto così.

SECONDO TEMPO

1′: inizia la ripresa. Vis con gli stessi undici, mentre il Campobasso inserisce Di Gioacchino per Cianci. Di Gioacchino che va a fare il terzino, al posto dell’esitante Dragone che viene alzato come esterno offensivo.
2′: Rossoni sbaglia, dentro l’area Fazio solo davanti a Osso prova il pallonetto ma mette fuori. Vis rientrata in campo male.
6′: fuori Torelli dentro Zanigni. De Iulis va a fare l’esterno destro.
7′: gran lavoro di Bugaro a sinistra, palla per Zanigni che cade, Evacuo da due passi colpisce la traversa ma poi si avventa sulla ribattuta in semirovesciata e segna la prima rete in maglia vissina. Corsa verso la panchina ed abbraccio collettivo per il ’96 campano. CAMPOBASSO 1 VIS PESARO 1.
14′: punizione centrale di Bugaro da 40 metri: bolide che finisce alta di pochissimo.
15′: rischio Vis, con l’imbucata per Di Gennaro che si gira su Pangrazi ma spedisce alto.
18′: ammoniti a stretto giro di posta Fusaro e Pangrazi (fallo su Di Gennaro).
21′: Osso si fa sfuggire la palla, Miani appoggia dentro ma l’arbitro annulla tra le proteste del pubblico molisano.
22′: tiro di Fazio, alto sulla traversa, dopo che Brighi si era immolato.
23′: esce Di Gennaro, entra Lazzarini.
25′: angolo De Iulis, la difesa cincischia, palla per Vagnini che in mischia tira una sorta di rigore in movimento: palla fuori di un nonnulla. Peccato. Occasione per il vantaggio ospite.
27′: altra punizione di Bugaro da distanza siderale: rasoterra largo di non molto.
31′: tre occasioni Campobasso sulla stessa azione: Pangrazi mura Lazzarini che si ritrova un’autostrada (Brighi fuori posizione), poi Dominici mura Miani con Osso tagliato fuori. L’azione continua, la palla va fuori area per Fazio che colpisce una traversa clamorosa, Osso si rialza e la smanaccia fuori. La Vis si salva con fortuna… bene così.
34′: la Vis prova ad allentare la pressione. Cross di Bugaro a sinistra, smanaccia Conti su Evacuo, De Iulis prova la battuta al volo da posizione defilata: fuori.
36′: esce Evacuo, rimasto a terra (crampi?) nell’occasione precedente, per Bottazzo.
37′: Bottazzo che ha subito la chance ma con un eccesso d’altruismo prova a pescare un compagno senza riuscirci da buona posizione.
38′: tiro dalla lunga di De Iulis, Conti respinge in avanti ma la difesa del Campobasso respinge. La Vis continua a tenere.
40: cross di Granaiola, Zanigni di testa forse tocca e forse no, la palla sfila sul fondo di un pelo ma l’assistente segnala fuorigioco.
45′: cross da sinistra di Lazzarini, palo clamoroso del Campobasso colpo di testa di Todino che colpisce il palo, poi Osso è eccezionale su Miani. Bravissimo il portiere vissino.
46′: 5 minuti di recupero.
48′: grandissimo Rossoni in scivolata evitando una ripartenza al Campobasso.
49′: rete del Campobasso. Cross da destra di Dragone, Lazzarini lasciato solo soletto di testa fa palo-gol. CAMPOBASSO 2 VIS PESARO 1.
51′: finisce qua. Altra sconfitta per la Vis, a terra con le mani nei capelli.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>