Un aiuto per le nuove attività: iniziativa di Enti Bilaterali e Confcommercio. Varotti: “E’ un’iniezione di fiducia”

di 

6 ottobre 2014

Amerigo Varotti, direttore Confcommercio Pesaro e Urbino

Amerigo Varotti, direttore Confcommercio Pesaro e Urbino

PESARO – Gli Enti Bilaterali del Commercio e del turismo sono organismi paritetici costituiti dalla Confcommercio di Pesaro e Urbino con le Organizzazioni sindacali Filcams – CGIL, Fisascat-CISL e Uiltucs-UIL.

Sono previsti dei contratti nazionali di lavoro del settore e forniscono servizi e assistenza ai lavoratori ed alle imprese iscritte.

Ora per aiutare la nascita di nuove imprese e per sostenerle nella fase iniziale, la più difficile per una nuova attività, hanno lanciato il “Progetto START-UP”.

A tutte le nuove aziende con dipendenti che entrano nel “Sistema Confcommercio” gli Enti Bilaterali del Commercio e del Turismo rimborseranno le spese sostenute per le prime pratiche amministrative (iscrizione Registro Imprese, rilascio PEC e smartcard).

“Si tratta – dichiara Amerigo Varotti, direttore di Confcommercio e Vice Presidente dell’Ente Bilaterale del Commercio – di un significativo contributo che gli Enti hanno deciso di erogare (con uno stanziamento complessivo di 10.000 euro) per facilitare e favorire la nascita di nuove attività. Un aiuto nella prima fase di startup che, sommato a tutti gli altri benefici per le aziende che entrano nel “Sistema Confcommercio”, è un concreto gesto di attenzione ed una iniezione di fiducia”.

Gli uffici della Confcommercio (Tonelli telefono 0721.698254) sono a disposizione per informazioni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>