Due donne al volante di un autocarro: il mezzo era sotto fermo fiscale e trasportavano ferro senza autorizzazione.

di 

8 ottobre 2014

URBINO – Nel corso di attività finalizzata alla prevenzione e al contrasto dei furti in abitazione una Volante del Commissariato di P.S. di Urbino ha proceduto ieri pomeriggio a Canavaccio, lungo la s.s. 73 bis al controllo di un autocarro, carico di materiale ferroso, con a bordo due donne. Veniva effettuato pertanto un accurato controllo sia del carico che dei documenti delle persone, nonché del mezzo. Il veicolo risultava completamente riempito di materiale ferroso di scarto di vario genere, tra cui lavatrici, vecchie biciclette, e rottami in genere. La donna alla guida del veicolo risultava già gravata da pregiudizi di polizia, tra i quali uno specifico legato al trasporto non autorizzato di rifiuti speciali, mentre il veicolo risultava sottoposto a fermo fiscale come conseguenza di un decreto ingiuntivo di pagamento alla quale la stessa non aveva ottemperato.

Pertanto gli operatori provvedevano a deferire alla locale Autorità Giudiziaria la donna per il trasporto di materiale speciale senza autorizzazione (gestione non autorizzata di rifiuti) e a sottoporre a sequestro penale il veicolo, oltre che a elevare alla donna una sanzione amministrativa di 770 euro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>