“La forma della luce”, incontro col regista Vincenzi

di 

8 ottobre 2014

PESARO – Venerdì 10 ottobre, alle ore 17, nella sala del Consiglio comunale, si terrà un incontro con il regista pesarese Agostino Vincenzi su “La forma della luce”. L’iniziativa rientra nell’ambito del ciclo di incontri dal titolo “La luce nel cinema, musica, poesia, pittura, fotografia e psicologia”, a cura di Paolo Montanari.

Agostino Vincenzi è uno dei maestri della cinematografia marchigiana ed è anche autore e regista teatrale. Opera nel campo cinematografico dal 1962, e ha al suo attivo ben 20 lungometraggi, sia in pellicola che in digitale. Nel 1968 ha vinto il prestigioso premio internazionale di Teheran “Film per l’infanzia”, con il lungometraggio “La stanza nella nebbia”. Per Agostino Vincenzi “la luce è un pensiero costante che illumina il cammino della vita”.

Accanto al cinema, Vincenzi ha un altro grande amore: la pittura. Ha insegnato infatti per tanti anni storia dell’arte alle scuole superiori. Nella conferenza su “La forma della luce” verranno prese in esame dal regista due opere d’arte; successivamente, attraverso alcuni fotogrammi di film e alcune sequenze inedite di un film che Vincenzi non ha mai presentato, il regista cercherà di svolgere una riflessione sul valore della luce. “Ma la luce non è solo trascendenza o astrazione, è l’esperienza della vita”. Vincenzi, che ha anche insegnato nel carcere minorile, ama il cinema con inquadrature non forzatamente sperimentali, ma in lui rivivono gli insegnamenti di grandi maestri come Pasolini (il senso poetico della realtà), Truffaut (il senso gentile della ribellione) e Olmi (il mistero della contemporaneità vissuta nella realtà contadina e di provincia).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>