Bando per l’erogazione di contributi a progetti di emergenza sociale e sanitaria. Ecco come ottenerlo entro il 31 ottobre

di 

10 ottobre 2014

PESARO – La Fondazione Wanda Di Ferdinando di Pesaro promuove, a titolo sperimentale, un bando per l’erogazione di 150.000 euro (25.000 euro per 6 progetti) a sostegno di iniziative meritevoli che svilupperanno azioni di interesse sociale e umanitario. Le attività finanziate dovranno affrontare le tematiche legate all’emergenza sociale e sanitaria e/o alla gestione di strutture caritative, assistenziali e di accoglienza e/o al disagio e all’integrazione dei minori stranieri non accompagnati.
Potranno presentare domanda di contributo esclusivamente enti privati senza scopo di lucro (specificamente associazioni, comitati, fondazioni, società cooperative), enti religiosi ed enti locali territoriali, impegnati a rafforzare la rete di protezione sociale. Gli interventi dovranno riguardare la popolazione di età inferiore ai 18 anni.
Il testo integrale del bando è consultabile anche sul sito del CSV Marche (Centro servizi per il volontariato) www.csv.marche.it , sul sito della Arcidiocesi di Pesaro www.arcidiocesipesaro.it , sul sito della Provincia di Pesaro-Urbino www.provincia.pu.it , sul sito dell’università di Urbino www.uniurb.it e sul sito del Comune di Pesaro www.comune.pesaro.pu.it, nell’area tematica Politiche per il sociale.
Le istanze dovranno essere realizzate all’interno del territorio della Provincia di Pesaro – Urbino e rispettare gli standard strutturali e organizzativi richiesti dalle normative vigenti.
Il formulario e i relativi allegati da compilare dovranno pervenire alla Fondazione entro il termine tassativo del 31 ottobre 2014, a mezzo posta o corriere, utilizzando il seguente indirizzo:
Fondazione Wanda Di Ferdinando, piazzale Degli Innocenti n. 23, 61121 Pesaro (PU).
“Il nuovo consiglio di amministrazione appena insediato – dichiara la presidente della Fondazione, Federica Maria Panicali – considera questa prima iniziativa un segnale forte e innovativo. Siamo particolarmente contenti di destinare, con questo bando, risorse di cui c’è sempre molto bisogno a progetti di solidarietà”.
La Fondazione Wanda Di Ferdinando, i cui componenti del Consiglio sono espressi da Provincia, Comune, Curia, Csv e Università di Urbino, è un ente privato che propone l’attuazione di iniziative di interesse sociale e umanitario, quali l’assistenza, la protezione sotto il profilo fisico e morale, il soccorso di esseri umani, in particolar modo bambini colpiti da calamità morbose o gravi disastri collettivi, naturali o bellici, indipendentemente da ogni condizione etnica, politica e religiosa. Nello svolgimento della sua attività, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, anche con attività di cooperazione allo sviluppo, in favore delle popolazioni del terzo mondo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>