Jobs Day, manifestazione della Cisl in piazza per il lavoro

di 

12 ottobre 2014

M_100-PIAZZE_corr-page-001-104x150Sabato 18 Ottobre alle ore 10,00 ad Ancona, in Piazza del Papa, manifestazione regionale in occasione del JOBS DAY, 100 PIAZZE PER IL LAVORO, giornata di mobilitazione nazionale per il lavoro promossa dalla Cisl.

Il “Jobs Act” è un provvedimento che affronta varie ed importanti questioni: tipologie contrattuali, ammortizzatori sociali, politiche attive del lavoro. Per questo la Cisl ha elaborato proposte concrete, finalizzate a ridurre il livello di precarietà e consolidare le tutele complessive del mercato del lavoro.

Le attuali tipologie contrattuali possono essere ridotte a quattro: tempo indeterminato a tutele crescenti, tempo determinato, somministrazione e apprendistato. E’ necessario però contrastare l’abuso di co.co.co/pro, false partite Iva e associazione in partecipazione in sostituzione del lavoro dipendente, sostenendo chi sceglie il vero lavoro autonomo.

L’applicazione dell’art. 18 al nuovo contratto a tutele crescenti può essere sospesa per i primi tre anni, ma solo per i licenziamenti economici (mai per quelli discriminatori o disciplinari), sostituendola con un’indennità economica pari ad almeno 6 mensilità per ogni anno di anzianità lavorativa presso l’azienda.

La cassa integrazione ordinaria e straordinaria va mantenuta nella sua veste attuale. Se non la si può estendere a tutti i settori, per quelli attualmente non coperti vanno sviluppati i Fondi bilaterali di solidarietà. Nel frattempo il Governo deve finanziare la cassa integrazione in deroga e favorire l’utilizzo dei contratti di solidarietà.

Bene l’estensione dell’Aspi ai co.co.co/pro, ma bisogna tutelare anche i titolari di partita IVA con un solo committente ed innalzare i limiti temporali di durata dell’istituto (oggi 12 a 18 mesi).

Positiva la previsione di un’Agenzia Nazionale per l’Occupazione. Servono però più risorse ai Centri per l’impiego. Il coinvolgimento delle agenzie private può essere sostenuto da risorse pubbliche, ma solo a ricollocazione avvenuta. Va infine reso operativo il contratto di ricollocazione previsto dalla legge di stabilità 2014.

Per adeioni CISL PESARO URBINO 0721380511

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>