Misano Classic Weekend: al Simoncelli 7.000 persone per celebrare le moto

di 

13 ottobre 2014

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Si è conclusa ieri, domenica 12 ottobre, al Misano World Circuit Marco Simoncelli, la seconda edizione del Misano Classic Weekend. L’evento è nato con l’obiettivo di riportare al ruolo di protagoniste le moto che hanno fatto la storia del motociclismo italiano e non solo. Tantissimi quindi gli appassionati provenienti sia dall’Italia che da molti Paesi stranieri a conferma dell’internazionalità del circuito misanese. Nei tre giorni hanno partecipato all’evento oltre 7.000 persone tra visitatori, piloti, team ed espositori.

I piloti iscritti alle gare sono stati 400 e la gara di Endurance, grazie anche alla collaborazione e all’impegno dell’ FMI. Ha avuto una griglia di tutto riguardo con oltre 20 equipaggi presenti. Quella di sabato 11, ha visto sul podio Damiani e Rossi del team Braghi Racing di Misano.

In questo evento considerato per i “veri” amanti delle moto, hanno avuto un ruolo importantissimo gli oltre 100 Motoclub presenti, i 40 espositori grazie ai quali è stato possibile realizzare una mostra mercato di grande qualità e i 50 collezionisti. Numeri da record a cui si aggiungono i 10 musei presenti con pezzi unici garantiti da Museo Ducati, Collezione di Sassi, Bimota, Moto Guzzi, Moto Club Terni coi cimeli di Liberati, collezionisti della Repubblica di San Marino, Amici dello Scrambler e Moto Club Misano.

Andrea Albani, direttore sportivo e commerciale del MWC, si è detto molto soddisfatto della manifestazione afferma: “La presenza di tanto pubblico rappresenta un coronamento del lavoro che abbiamo svolto senza sosta in questi ultimi anni, puntando anche a quelle nicchie di mercato di appassionati a cui noi vogliamo rivolgerci sempre di più. Appuntamento quindi al prossimo anno per una nuova edizione del Misano Classic Weekend! Mentre in dicembre un nuovo evento si terrà nel nostro circuito rivolto questa volta agli amanti delle 4 ruote: il Misano Rally”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>