Vis in crisi: domani alle 16 conferenza stampa aperta ai tifosi

di 

13 ottobre 2014

Pietro D'Anzi coi tifosi dietro fuori dai cancelliPESARO – Una conferenza stampa per spiegare a giornalisti e tifosi quel che sta accadendo nella Pesaro calcistica. L’ha indetta la Vis, che ha dato appuntamento a chiunque lo volesse domani pomeriggio – martedì 14 ottobre – alle ore 16 allo stadio Benelli. Attesa per sentire la verità del direttore Leonardi.

7 Commenti to “Vis in crisi: domani alle 16 conferenza stampa aperta ai tifosi”

  1. Vero scrive:

    Io non ci potrò essere; ma vorrei che qualcuno chiedesse quanti soldi si prende o si è preso per se il Direttore. Poi possono esserci anche pochi soldi (gli sponsor dello scorso anno ci sono, in più c’è la Biesse e credo le entrate per Torelli e Ridolfi). La squadra di quest’anno costa molto meno rispetto a quella dello scorso e soprattutto lui ha fatto di tutto per far andare via tanti giocatori.

  2. Valerio scrive:

    Murgia come puoi dare 4 al portiere che è un quasi esordiente. Hai fatto passare il messaggio che non si è vinto per colpa sua…..

    • Redazione scrive:

      Il portiere è un ’95, è giovane, certo, ma se lo fanno giocare titolare vuol dire che è in grado. E io lo valuto sulla base della singola prestazione. Quello degli altri, per esempio, era del ’96. Francolini ha preso 4 perché ha causato 2 rigori ed è stato espulso. E il primo rigore, per stessa ammissione di Bonvini, ha mandato in bambola tutta la squadra. In più ha sbagliato tanti, troppi di rinvii. Era al rientro dopo un’analoga espulsione con rigore per la Civitanovese. Quindi non è stato un caso isolato. Non è questione di essere buonisti o cattivi, bisogna essere anche obiettivi. Anche Buffon ha preso 4 una volta. E sono il primo a sperare che Francolini e Osso nelle prossime partite riescano a fare grandi prestazioni. Per concludere, mi sembra che le restanti pagelle e la cronaca siano state ampiamente esaudienti sui problemi della squadra che vanno ben al di là del portiere. Io lo dico da questa estate: mancano almeno un paio di giocatori esperti per far rendere al meglio i tanti giovani, alcuni di qualità, che la Vis ha. Senza di quelli, bisogna solo sperare che gli attuali crescano a dismisura tatticamente, mentalmente e pure fisicamente.

      • Valerio scrive:

        Con citanò non ha causato alcun rigore , e se non fa quello che ha fatto ( fallaccio) noi la partita la perdevamo.
        Non ricordo alcun rinvio sbagliato ieri, ma il calcio è opinabile. Un saluto

  3. matteo scrive:

    Ccordo con Valerio, troppa severità.Incasa con la Jesina Osso è uscito a vuoto, aCampobasso deve ringraziare L’arbitro , a Scoppito ha causato il rigore come il primo di domenica, ma 4 non se lo è mai preso

  4. matteo scrive:

    Dimenticavo il gol preso a Fermo con una uscita scriteriata. Credimi io le ho viste tutte anche in trasferta e mi ricordo il gol preso a Termoli sul suo palo ed il secondo in casa contro il Celano dello scorso anno, ma ripeto un voto cosi basso non lo ha mai avuto….mi sembra strano….

    • Redazione scrive:

      Guardi, giusto per essere chiari, qui non si vuole fare nessuna battaglia tra Osso e Francolini. Se un portiere al rientro dopo 3 giornate di squalifica ricommette due falli e da rigore nella stessa partita (e i falli c’erano, purtroppo, entrambi) e alla fine viene espulso può anche meritare un 4. Fermo restando che la valutazione è soggettiva, non vuol dire che Francolini vale 4 ma vuol dire che in quella singola partita ha fornito una prestazione 4. Personalmente non conosco né Osso né Francolini, e avrei dato 4 anche a Buffon se avesse fatto una partita del genere.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>