Il pesarese Alessandro Giampaoli tra i vincitori del Premio “G.B. Salvi” 2014

di 

14 ottobre 2014

SASSOFERRATO – Si è svolta sabato 11 ottobre, nella Giornata del Contemporaneo, la cerimonia di premiazione dei tre artisti vincitori della 64ª esima edizione della Rassegna Internazionale d’Arte/Premio “G.B. Salvi”.

Atelier del contemporaneo è il titolo, riproposto per il terzo anno consecutivo, della Rassegna Internazionale d’Arte/Premio “G.B. Salvi” 2014, curata da Silvia Cuppini, in programma dal 19 settembre al 2 novembre a Sassoferrato: senz’altro un prestigioso appuntamento con le arti visive che spazia dai grandi maestri, ad autori di consolidata esperienza fino ai giovani talenti.

La premiazione

La premiazione

Tra una rosa di quarantasei artisti già affermati si è distinto Alessandro Giampaoli che, con le opere La stagione del silenzio e Kyklos #12, prodotte per l’occasione, ha convinto all’unanimità la giuria che così ha motivato il premio: “L’atmosfera che Alessandro Giampaoli trasferisce sulla carta-cotone si affida ad un’elegante ed originale tecnica che gli permette di ottenere un racconto compatto e serrato come raramente si incontra nel linguaggio della fotografia. Fotografia che si fa pittura”.

La giuria di alto livello scientifico è stata presidiata dal Sindaco di Sassoferrato Ugo Pesciarelli e composta dal Vice Presidente dell’Accademia di Belle Arti di Urbino, giornalista e critico d’arte Cecilia Casadei, dallo storico dell’arte Giampiero Donnini, da Elio Giuliani, curatore della sezione del ‘900 dei Musei Civici di Pesaro e da Gilberto Santini, direttore dell’AMAT, Associazione Marchigiana Attività Teatrali, e del Consorzio Marche Spettacolo.

Un’opera selezionata dell’artista pesarese sarà acquisita dalla Galleria Civica d’Arte Contemporanea – MAM’S – di Sassoferrato, la cui collezione d’arte, costruita intorno al Premio Salvi, si distingue tra le più importanti Collezioni pubbliche europee.

La  Rassegna Internazionale d’Arte “G.B. Salvi” che si svolge annualmente a Sassoferrato, provincia di Ancona, è organizzata dal Comune di Sassoferrato in collaborazione con la Regione Marche, con il patrocinio dell’Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

La Rassegna nasce nel lontano 1951 e oggi è una delle più longeve Rassegne d’arte organizzate in Italia unitamente alla Biennale Internazionale d’Arte di Venezia e al Premio Michetti di Pescara.

Al Premio Salvi hanno partecipato giovani che hanno fatto la storia dell’arte italiana e non solo: Getulio Alviani, Remo Brindisi, Enrico Baj, Corrado Cagli, Enzo Cucchi, Giuseppe Capogrossi, Pietro Consagra, Antonio Corpora, Giorgio De Chirico, Salvador Dalì, Gino De Dominicis, Lucio Del Pezzo, Lucio Fontana, Mario Giacomelli, Renato Guttuso, Omar Galliani, Julio Le Parc, Sol Lewitt, Sebastian Matta, Andrè Masson, Bruno Munari, Mario Merz, Mattia Moreni, Gastone Novelli, Mimmo Paladino, Achille Perilli, Mimmo Rotella, Graham Sutherland, Mario Schifano, Orfeo Tamburi, Valeriano Trubbiani, Luigi Veronesi, Emilio Vedova, Walter Valentini, solo per ricordarne alcuni.

Alessandro-Giampaoli_La-stagione-del-silenzio_trittico_2014

Alessandro-Giampaoli_La-stagione-del-silenzio_trittico_2014

Alessandro Giampaoli è nato a Pesaro nel 1972. Diplomato all’Accademia di Belle Arti di Urbino, si perfeziona in fotografia all’Istituto Europeo di Design di Milano.

Il suo logos figurativo si è strutturato attorno ad un’unica e costante esigenza di ricerca, che è quella della sintesi più netta, non solo formale ma anche e soprattutto ideologica. Le sue opere vivono così di una costante tensione verso l’assoluto e la dimensione spirituale.

Il lavoro di Alessandro Giampaoli ha avuto riconoscimenti internazionali in importanti contest come il Prix de la Photographie Paris, i Black and White Spider Awards, la London International Creative Competition, e dal 2000 è stato esposto in numerose mostre e fiere in Italia e all’estero: le principali a Pesaro, Urbino, Milano, Roma, Torino, Lucca, Senigallia, Woudrichem, Madrid, Shanghai, San Pietroburgo. Si ricorda la partecipazione alla 54ª Esposizione Internazionale d’Arte – La Biennale di Venezia.

Dal 2010 è direttore artistico di Macula -Centro Internazionale di Cultura Fotografica- di Pesaro.

LXIV Rassegna Internazionale d’Arte/Premio “G.B. Salvi” – “Atelier del contemporaneo”

Sassoferrato (AN) – 19 settembre – 2 novembre 2014

Luoghi: Palazzo degli Scalzi (Piazza Gramsci, n.1)


Palazzo della Pretura (Via Garibaldi, n.18)

Orari: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00

sabato, domenica e festivi dalle 16.00 alle 19.00

http://sassoferratocultura.it/rassegnasalvi/2014/index.htm

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>