E’ pesarese il progetto che entusiasma la Fiera del Turismo di Rimini. Blogger da tutto il mondo per conoscere TheTripMill

di 

15 ottobre 2014

PESARO – Si è concluso sabato 11 ottobre TTG Incontri, a Rimini, la fiera del turismo più importante d’Italia. Quest’anno per la prima volta la fiera ha ospitato il TRAVEL BLOGGER DESTINATION ITALY, evento dedicato all’incontro tra i 100 travel blogger più importanti del Mondo e i progetti più innovativi del settore. Tra i progetti che più hanno colpito i 20 blogger più influenti (giornalisti esperti di turismo seguiti online da centinaia di migliaia di lettori) uno tutto pesarese: TheTripMill, ideato da Marco Filippetti e Andrea Bocci, e sviluppato da un team di programmatori tutto marchigiano e dei ragazzi della Scuola della Scienza e Teconologia dell’Informazione dell’Università di Urbino.

TRIPMILL“The TripMill” è un social network per gli appassionati di viaggi e vacanze. Nasce con l’intento di mettere in contatto due mondi in continua espansione spesso contraddistinti da tratti comuni: socialità virtuale e viaggi reali. Una piattaforma digitale in cui gli utenti possono condividere le proprie esperienze di viaggio e trarre spunti ed utili consigli reali per organizzare le loro prossime vacanze senza prendere fregature. Attraverso i racconti dei viaggi dei “Tripmillers” gli utenti potranno scambiarsi informazioni su luoghi, punti di interesse, alloggi, musei, locali, ristoranti e tutto quello che vorranno mettere a disposizione per la community.

Queste le parole di Marco Filippetti,: “Non esiste miglior consiglio di quello di chi ha vissuto in prima persona l’esperienza, infatti il payoff di TTM parla chiaro: ‘My Experience is Your Next Travel’, ovvero la mia esperienza è il tuo prossimo viaggio. Vogliamo aiutare gli utenti della community nella ricerca della prossima destinazione prendendo ispirazione dai diari e dai racconti dei Tripmillers che l’hanno già vissuta in prima persona , qualsiasi essa sia, da una gita fuori porta ad una vacanza in un villaggio ad un itinerario zaino in spalla. Pensiamo che questo possa aiutare i Tripmillers a non prendere fregature su luoghi, alloggi, ristoranti, negozi ed ogni attività commerciale. Grazie alle segnalazioni nel nostro sito è poi possibile prenotare direttamente i servizi (alloggio/ristoranti/musei etc.) e grazie alla collaborazione con SkyScanner gli utenti potranno anche prenotare il proprio volo aereo. Secondo il Boston Consulting Group un utente per organizzare una vacanza, ricercando le informazioni su più siti, trascorre mediamente dalle 40 alle 45 ore, utilizzando più fonti, rischiando così di creare solo confusione. TTM invece permette di affidarsi ai consigli di un amico o di un viaggiatore con le tue stesse esigenze e gusti, con tutte le informazioni contenute nello stesso sito e corredate di voto e giudizi. Non si tratta solo di consigli sulle singole attività ma all’interno della community troverete soprattutto le emozioni che hanno contraddistinto la vacanza, garantendo così la qualità e totalità dei consigli necessari senza correre il rischio di incappare in una fregatura, il tutto risparmiando anche molto tempo. Il progetto è anche disponibile in formato mobile, scaricando l’App “thetripmill” (iOS e Android); l’utente potrà descrivere la propria vacanza in tempo reale. In assenza di segnale o wi-fi, soprattutto all’estero, l’utente potrà comunque registrare ogni azione e una volta connesso condividerla con tutti”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>