Urbino-Sgarbi, ora c’è anche il sigillo

di 

15 ottobre 2014

Vittorio Sgarbi

Vittorio Sgarbi

URBINO – Un sigillo per “certificare” il forte legame con Urbino. E’ stato infatti consegnato questa mattina, 14 ottobre, il più importante riconoscimento che l’Università di Urbino dona ai personaggi che si sono distinti a livello nazionale ed internazionale. Un Vittorio Sgarbi quasi commosso che si sente ormai come figlio della città ducale e dell’intera Regione Marche, regione in cui ha curato più mostre in Italia.

Già presidente per 10 anni della Accademia di Belle Arti di Urbino, oggi assessore alla rivoluzione, cultura, agricoltura e difesa del paesaggio , Sgarbi è di casa in Urbino. A dimostrarlo un’Aula Magna di Collegio Raffaello piena urbinati e non solo per assistere alla cerimonia,

Per l’occasione è stato presentato il volume curato dalla professoressa Bonita Cleri, “Raccolta d’Arte 1” che racchiude tutto il patrimonio artistico di proprietà della Carlo Bo.

Sgarbi ha anche annunciato l’apertura di due importanti mostre e daranno il via al suo ruolo di assessore alla cultura; Tonino Guerra e all’arrivo di un’opera di Leonardo da Vinci. Come vi avevamo già anticipato qualche settimana fa in anteprima.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>