PaesiOnLine, le Marche sono la rivelazione con Gradara la romantica

di 

16 ottobre 2014

Una veduta di Gradara

Una veduta di Gradara

La regione Marche è la rivelazione del turismo su PaesiOnLine: +57% di commenti sulle località marchigiane

Un provvedimento della Regione mira a destagionalizzare il turismo. Gradara è la città più romantica, Senigallia ideale per i giovani, Numana la preferita dalle famiglie.

Anche per il 2014 è la costa adriatica ad attirare il maggior numero di turisti ma, secondo il portale di turismo PaesiOnLine (www.paesionline.it), quest’anno sono le Marche la regione che ha fatto registrare l’incremento più significativo. Rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, i commenti alle località marchigiane sono aumentati complessivamente del 57%.

Questo trend è stato rilevato anche dalle amministrazioni locali, al punto che la Regione Marche sta lavorando ad un provvedimento, che dovrebbe essere approvato nelle prossime settimane, volto a destagionalizzare i flussi turistici, con chalet e ristoranti in riva al mare aperti anche d’inverno.

Secondo quanto emerge dall’analisi di commenti e recensioni inseriti dagli utenti di PaesiOnLine, le città marchigiane vengono apprezzate non solo per vacanze balneari, ma anche per altre tipologie. Ad esempio, Gradara (http://goo.gl/WI3KPY) è tra le città italiane considerate più romantiche (al tredicesimo  posto della classifica generale). Qui si trova il Castello dove, secondo la leggenda, nacque l’amore tra Paolo e Francesca, cantato anche da Dante nella Divina Commedia. Secondo Morena, una

degli utenti del portale, “Gradara è stupenda in ogni periodo dell’anno, ma la consiglio vivamente per San Valentino, per una serata davvero all’insegna dell’amore”.

Gli amanti delle feste e del divertimento sembrano, invece, apprezzare in modo particolare Senigallia (http://goo.gl/V5PcfK), al dodicesimo posto della classifica delle città italiane per la categoria “giovani e single”. All’inizio di agosto la città ospita il celebre Summer Jamboree, il Festival Internazionale di musica e cultura dell’America anni ’40 ’50, che in 10 giorni ha registrato oltre 350.000 presenze. La città è, però, ricca di eventi tutto l’anno, come conferma Elisa “Ogni sera si

può mangiare in locali diversi per gustare dell’ottimo pesce dappertutto. Fantastici gli aperitivi in tanti localini, sia sul lungomare che in centro. Il dopo cena lascia l’imbarazzo della scelta”.

Per vacanze in famiglia, magari con bambini piccoli, l’ideale sembra essere Numana (http://goo.gl/cq0Zvx), all’ottavo posto tra le mete preferite per questa categoria e vera e propria rivelazione 2014, i cui commenti rispetto all’anno precedente sono quasi raddoppiati. Anche quest’anno insignita della bandiera blu, Numana è una cittadina pulita e tranquilla, giudicata “sicura” dalla maggior parte degli utenti PaesiOnLine che vi hanno soggiornato. La sua posizione la rende ottimale per visitare parchi naturali, come quello del Conero, ideali per un’escursione con bambini. La seconda attività più segnalata da fare in questa città è, infatti, il birdwatching nel Parco del Conero, che ospita uccelli dai colori sgargianti come l’airone rosso.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>