Volley Pesaro, allenamento proficuo con Gabicce pensando all’esordio in campionato

di 

16 ottobre 2014

Valentina Bellucci, un acquisto eccellente (dalla pagina Facebook di Volley Pesaro)

Valentina Bellucci, un acquisto eccellente (dalla pagina Facebook di Volley Pesaro)

PESARO – Un allenamento proficuo, fatto di tanti mini set, partendo dal 20 pari e non dallo 0 a 0, con le due squadre obbligate – schierate con rotazioni bloccate – a fare due punti consecutivi per realizzarne uno. Poco meno di due ore d’impegno per le ragazze di Matteo Bertini, impegnate nel campionato di serie B1, che esordiranno domenica (ore 18) a San Giustino Umbro e per la squadra di Maurizio Moretti, che disputa la B2 che scenderà in campo sabato, a Pescara (ore 17).

L’avvio è stato favorevole al Team 80, che si è aggiudicato il primo mini set (23-25) trascinato dalla giovanissima centrale fabrianese Sofia Cerini. Pesaro, che ha schierato il sestetto titolare, con la diagonale composta dalla palleggiatrice Isabella Di Iulio e dall’opposto Elisa Mezzasoma, con Francesca Babbi e Valentina Bellucci a schiacciare e ricevere, al centro Diletta Sestini, libero Sara Zannini, ha stentato a entrare in partita, trovandosi di fronte – per la prima volta nella stagione – a una squadra di categoria inferiore. Giusto il 23-25 che ha archiviato il primo parziale.

Il secondo ha proposto Valentina Salvia al posto di Sestini, reduce da alcuni giorni senza allenamenti, obbligata a convivere con il rischio che la contrattura a una gamba diventi più preoccupante. Salvia ha cambiato numero di maglia, passando dall’8 della scorsa stagione al 2 che appartenne a Giulia Carraro, ed è il nuovo capitano di Volley Pesaro. Nel secondo mini set – finito 26-24 – in evidenza Bellucci e Mezzasoma, pure con qualche errore di troppo dell’opposto umbro, in attacco e in difesa.

Il terzo parziale è andato in archivio con il medesimo risultato del precedente, dopo una buona prova delle cosiddette seconde linee, che tanto seconde non sono, se è vero che Sofia Spadoni, la centrale di Pantano, si è messa subito in mostra con perentorie fast. Bene anche Battistoni, ex Gabicce, Bordignon, Concetti, Battistelli “curate” dalla più esperta Bellucci, davvero un bell’acquisto. Valentina ha esperienza, colpi difficili da controllare – soprattutto con la rotazione del polso – e tante parole importanti per ogni compagna di squadra.

Il quarto mini set, che ha visto in campo ancora le giovani, accompagnate da Babbi e Sestini, è stato aperto dagli attacchi vincenti di Bordignon e chiuso (25-22) da Concetti.

Nel quinto, Bertini ha riproposto le titolari, che hanno iniziato male (20-22), ma reagito bene, con un drive di 5 a 0 per il 25-22.

Tutto il contrario di quanto accaduto nel successivo mini set: Pesaro avanti 24 a 22 ha subito la rimonta ospite: 24-26. Nei nostri appunti, la mancata comunicazione fra le ragazze in campo che ha portato a osservare una palla che cadeva senza che alcuna intervenisse. Dalla panchina, Salvia ha incitato le compagne, invitandole a parlarsi.

Non che in seguito non siano mancate le indecisioni, e pure gli errori, ma la squadra di Bertini, con le titolari o meno, è cresciuta tanto. Così, nel settimo parziale, Battistoni, Bordignon, Concetti, Spadoni, Mezzasoma e Battistelli hanno recuperato dal 22-24, infilando – con Sofia (2), Martina (1) ed Elisa (1) – quattro perle per il 26-24 interno.

L’ottavo mini set è stato senza storia (25-21), grazie a una Mezzasoma, salita di tono, anzi in cattedra, con attacchi davvero eccellenti, compresa una diagonale stretta che ha fatto sgranare gli occhi ai tifosi che in tribuna stavano organizzando la trasferta a San Giustino. Bene anche Salvia, con un primo tempo e un muro.

Anche il nono parziale è stato quasi a senso unico, con un’eccellente Bellucci a mettere giù il 25-22.

Si è giocato ancora, dando vita a mini set assai combattuti, vinti entrambi dalla pesaresi. Il decimo è finito 25-23 con Babbi a colpire a piacimento.

L’undicesimo, con le giovani in campo, lo ha fissato un’ottima Bordignon che ha murato per il 25-22 finale.

Queste le formazioni, con quella pesarese preceduta dai numeri di maglia:

VOLLEY PESARO: 1 Spadoni, 2 Salvia, 3 Zannini (L), 4 Sestini, 5 Concetti, 7 Di Iulio, 8 Battistelli (L), 9 Bellucci, 10Battistoni, 11 Bordignon, 13 Mezzasoma, 17 Babbi. All. Bertini,

TEAM 80 GABICCE: Franchi Elena, Simoncini, Sopranzetti, Parodi, Coppi, Fabbretti, Scola, Ricci, Cerini, Fabbri, Lachi, Franchi Alice (L). All. Moretti.

PARZIALI: 23-25; 26-24; 26-24; 25-22; 25-22; 24-26; 26-24; 25-21; 25-22; 25-23.

A proposito delle prossimi avversarie, anche San Giustino si è allenata con Forlì, disputando un’amichevole in Romagna. Se Pesaro aveva vinto 4 a 0 in casa della squadra che disputa la serie A2, la partita tra umbre e forlivesi si è conclusa 2 a 2. Attenzione, però, nello sport 2 più 2 non fa mai 4, soprattutto se si tratta di amichevoli precampionato. La convinzione è che per aprire bene la stagione bisognerà giocare una grande partita.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>