L’on Ricciatti visita la Caserma dei Vigili del Fuoco di Fano: “Doveroso accelerare i tempi per la nuova struttura”

di 

17 ottobre 2014

FANO – “Può sembrare un paradosso, ma ad aver bisogno di soccorso qualche volta sono i soccorritori”. Lo afferma l’On. Ricciatti di Sel, in occasione della visita di questa mattina presso la stazione dei Vigili del Fuoco di Fano.

“Ho voluto rendermi conto di persona – ha spiegato la deputata fanese – delle condizioni strutturali della Caserma e dei mezzi di soccorso, per questo mi sono presentata alla Stazione dei Vigili del Fuoco con un brevissimo preavviso. Nel corso della visita ho potuto constatare che oltre ai consueti problemi di pianta organica, che i Vigili del Fuoco condividono con altri Corpi dello Stato, le condizioni della struttura non sono assolutamente idonee per un Distaccamento che interviene ed opera nella terza città delle Marche e nel suo circondario”.

Insieme all'On. Ricciatti, i funzionari del Corpo VVF Ing. Francesco Re (a sinistra) e Ing. Wilson Sorcinelli (a destra)

Insieme all’On. Ricciatti, i funzionari del Corpo VVF Ing. Francesco Re (a sinistra) e Ing. Wilson Sorcinelli (a destra)

“Soprattutto in giorni come questi, funestati dalle emergenze maltempo, trovo sia doveroso lavorare per predisporre strumenti più idonei per chi, quotidianamente e ad ogni ora del giorno e della notte, è sempre in prima linea per prestare soccorso”.

“Ringrazio i Vigili del Fuoco per la loro disponibilità e per l’equilibrio nell’illustrare le problematiche della loro situazione, e anche per la generosità che mostrano in ogni intervento al quale sono chiamati”.

“Mi premurerò nei prossimi giorni, previo confronto con il Comandante provinciale e Prefetto, di intervenire attivamente per agevolare una soluzione sulla questione della nuova sede e dei mezzi a disposizione del Distaccamento di Fano – conclude Ricciatti -, strumenti e strutture migliori per i Vigili del Fuoco sono una garanzia per tutti i cittadini”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>