Gp d’Australia, c’è anche un po’ di Pesaro in prima fila, con Daniele Romagnoli capo tecnico di Crutchlow secondo dietro Marquez. Ottavo Vale

di 

18 ottobre 2014

La pole in Motto Gp l’ha siglata Marquez ma, al suo fianco col secondo tempo, c’è la Ducati che non ti aspetti, quella di Cal Crutchlow che ha preceduto un consistente Lorenzo.

Daniele Romagnoli insieme con Crutchlow nei box di Sepang

Daniele Romagnoli insieme con Crutchlow nei box di Sepang

L’inglese della Ducati, che il prossimo anno passerà al team Lcr con la Honda, ha regalato alla casa italiana e al suo capo tecnico, il bravo Daniele Romagnoli nato e residente a Gallo di Petriano, la soddisfazione della prima fila: “Vedrai che in Australia Cal andrà forte” ci aveva anticipato “Radar” (così chiamano Daniele nel paddock) prima di partire per il “trittico folle” che comprende tre gare senza respiro con Giappone, Australia e Malesia in fila.

E aveva ragione Romagnoli. L’inglese dagli occhi spiritati nel circuito dove servono gli attributi per andare forte, ha dimostrato di avere ancora tanto pelo sullo stomaco e, in sella alla “vecchia Ducati”, nel senso che lui non ha a disposizione l’evoluzione 14.2 di Dovizioso e Iannone, ci ha messo del suo: “Il segreto di questa prima fila – ha detto il ruvido ma amatissimo pilota anglosassone- è sempre lo stesso: frenare dopo e aprire il gas prima”. Grande Cal.

Terza fila e ottavo tempo per Vale Rossi: “La terza fila complica tutto – ha detto il Dottore – ma abbiamo fatto una scelta sbagliata di setting,  poi  nel giro buono ho fatto un piccolo errore”.

Davanti a Vale, col settimo tempo il ducatista Iannone, decimo Dovizioso, 19esimo Petrucci, 23esimo Alex De Angelis.

In Moto 2 in pole c’è Rabat, primo degli italiani il maestoso Morbidelli 12esimo. Maestoso perché Franco questo difficile tracciato non lo aveva mai visto e nonostante questo è distante da Rabat solo sei centesimi. Alle sue spalle Mattia Pasini (13°), quindi il marchigiano Baldassari 18esimo.

In Moto 3 Marquez junior davanti a tutti, nono tempo per Masbou con la Honda del team pesarese Ongetta-Rivacold, primo degli italiani Romano Fenati con la Ktm del team Sky by VR46, 13esimo Antonelli, 16esimo il fanese Tonucci che nella mattinata aveva agguantato l’ottavo tempo.

Stanotte alle 4 la diretta su Sky (canale 208) della Moto 3, alle 5.20 la Moto 2 e alle 7 la Moto Gp. Repliche della Moto Gp alle 9.15 e alle ore 14.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>