Ladri di biciclette incastrati a Pesaro e Fano. Tutte le operazioni della polizia degli ultimi giorni per contrastare furti e spaccio di droga

di 

18 ottobre 2014

Polizia al lavoro

Polizia al lavoro

PESARO – Nell’ambito dei servizi predisposti dal Questore, volti al contrasto dei reati contro il patrimonio, in particolare dei furti in abitazione, lo spaccio di sostanze stupefacenti e la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, personale della squadra volante, della squadra mobile, del commissariato di polizia di Stato di Fano e del reparto Prevenzione Crimine di Perugia hanno effettuato nelle giornate del 15, 16 e 17 ottobre dei servizi straordinari di controllo del territorio nelle città di Pesaro e di Fano.

I controlli hanno interessato quartieri residenziali e stazioni ferroviarie nonchè esercizi pubblici.

La straordinaria attività di contrasto effettuata ha  portato complessivamente a significativi risultati: controllate numero 262 persone delle quali con 71 precedenti di polizia 71,  96 veicoli e 3 esercizi pubblici e quattro stranieri sottoposti ad espulsione.

Inoltre sono stati denunciati all’autorità giudiziaria: un cittadino marocchino di 22 anni, pregiudicato, e un cittadino italiano per il reato di furto di bicicletta, identificati e controllati nella zona Pincio di Fano; un cittadino rumeno di 33 anni, senza fissa dimora per il reato di furto di prodotti alimentari e per l’igiene personale che poi rivendeva, ai danni del supermercato Coal di via Contramine a Pesaro.

Sono stati segnalati ai sensi dell’art.75 del DPR.309/90 due minorenni trovati in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso complessivo di grammi 4, che veniva sequestrata.

A Fano, nei pressi del casello autostradale, sotto il cavalcavia, personale del commissariato di polizia di Stato, nel corso dei controlli suddetti, rinveniva 6 biciclette rubate nei giorni scorsi, impacchettate e pronte per essere caricate su furgoni per poi essere rivendute illegalmente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>