Vis vicina a un portiere. Bonvini: “Non si può aver paura di vincere nella nostra situazione”. Il sindaco Ricci: “Incredulo”

di 

19 ottobre 2014

De Iulis, grandissimo gol. Peccato non sia servito per la vittoria

De Iulis, grandissimo gol. Peccato non sia servito per la vittoria

PESARO – I volti sembravano quelli di chi esce dal cinema dopo un film splatter. Un bagno di sangue, ancora una volta: peggio di una pugnalata. Vis in vantaggio, neppure il tempo di capire quanto potessero valere questi tre punti che, in rapida successione, in neppure due minuti, Cacciatore e Jachetta ribaldatano il derby consegnando al Matelica la prima storica vittoria sulla Vis.

Matteo Ricci, sindaco di Pesaro, presente in tribuna per la partita: “Sono incredulo. Dopo una bella partita, un gol meritato, 30 secondi dopo ecc0 l’1-1 e poi il 2-1. Ho visto una bella squadra, motivata. Bisogna avere la mentalità vincente. Tenere risultato. Il gioco è migliorato moltissimo. Sembrava un0altra squadra da domenica scorsa. Speriamo nel carattere giusto per vincere. Le polemiche non servono a nessuno. C’è bisogno di una città che sta intorno alla squadra. Ho visto una bella partita. Spero possano migliorare. I margini di miglioramento sono tanti”.

Mister Ferruccio Bonvini: “Prestazione non solo positiva ma grandissima. La squadra ha giocato a calcio, creato, è stata in partita, ha messo sotto una squadra forte su tutti i piani. Per gioco e occasioni. Il vantaggio è arrivato come le leggi del calcio suggeriscono. Poi, quei due minuti: non so cosa successo. Se è successo è colpa mia. Io sono l’allenatore. Qualcosa non è andato. Lo vedremo. Per 3 minuti non possiamo buttar via duro lavoro fatto in un mese. Oggi stavamo raccogliendo i frutti del nostro lavoro. Dopo aver segnato sfido chiunque a pensare che potesse succedere quella cosa. Vedremo correttivi, questo blackout va visto e rivisto. Abbiamo speso tanto, forse pensavano aver vinto, mollato un attimo. Sono molto arrabbiato. Ho detto cose forti ai ragazzi nello spogliatoi. Resto convinto che questi ragazzi miglioreranno. Quello che ho visto in 88 minuti devono renderci contenti. Paura di vincere? Ci sta. Ma non si può aver paura nella situazione di classifica in cui siamo”.

Il presidente Claudio Pandolfi: “Grande prestazione, se continuiamo a giocare così prima o poi vinciamo. Mercato? Stiamo lavorando. Se troviamo qualcosa facciamo. In porta? Vediamo. Non so dove…”. La Vis sarebbe fortemente interessata al portiere Teodorani, classe ’91, di proprietà del Cesena, l’anno scorso al Monza in C2. Potrebbe non essere solo…

Girone F

Amiternina – Giulianova 0-0
Celano – Recanatese 1-3 (19′ pt Marolda, 30′ pt Galli su rigore, 20′ st Sambu, 45′ st Marolda)
Civitanovese – Olympia Agnonese 1-0 (4′ pst Pintori)
Jesina – Sambenedettese 2-0 (33′ pt Tafani, 45′ st Tudor)
Fermana – Castelfidardo 1-0 (40′ pt Pedalino)
San Nicolo Calcio Teramo – Maceratese 0-1 (2′ pt D’Antoni)
Termoli – Alma Juventus Fano 1-2 (13′ pt Torta, 17′ pt Nodari, 20′ st Di Rito)
Vis Pesaro – Matelica 1-2 (41′ st De Iulis, 42′ st Cacciatore, 43′ st Jachetta)
Anticipo: Campobasso-Chieti 2-2 (3′ pt Vano, 32′ pt Esposito, 44′ pt Miani su rigore, 48′ st Di Gennaro)

Classifica Girone F
Maceratese 19
Sambenedettese 14
Matelica 15
Chieti 13
Campobasso 12*
Civitanovese 12
San Nicolò 11
Alma Juventus Fano 10
Recanatese 9*
Giulianova 9
Amiternina 8
Castelfidardo 8
Fermana 7
Jesina 7
Olympia Agnonese 5
Celano Marsica 4
Vis Pesaro 3
Termoli 2

* una gara in meno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>