Grillini ironici con la giunta fanese: “A Cracovia a raccontar favole?”

di 

20 ottobre 2014

Hadar Omiccioli, Marta Ruggeri, Roberta Ansuini*

logo Fano a cinque stelleFANO – Molti cittadini si chiedono cosa stia facendo di concreto la giunta Seri per la nostra città. Ecco le ultime notizie: il sindaco se ne va per tre giorni a Cracovia in viaggio istituzionale, facendo annullare un consiglio comunale e qualche giorno prima va alla Memo a raccontare favole ai bambini (giusto per imbonirsi un po’ di genitori che iniziano ad avere qualche dubbio sull’efficienza del suo lavoro). Peccato che in questo ultimo mese non si veda in circolazione neanche una delibera di giunta che prenda decisioni concrete e significative per la nostra città. Tanto che il 90% di queste riguardano patrocini gratuiti a manifestazioni realizzate da associazioni locali. Insomma, completo stallo a livello istituzionale, grande frenesia a tagliar nastri e a curare pubbliche relazioni. Tanto che quando c’è da discutere sul serio nelle sedi istituzionali di revisione di spesa all’interno della macchina comunale (nostra mozione sui tagli ai dirigenti) e sulla sanità (tre nostre mozioni sulla riorganizzazione e valorizzazione dell’esistente), la maggioranza scappa e rinvia il tutto al 30 ottobre con la chiamata a “protezione” di alcuni tecnici sanitari che abbiamo già ascoltato non più di due mesi fa.

Non solo. Per avere un appuntamento con alcuni assessori, numerosi cittadini ci avvisano che è più semplice vincere al lotto: spesso solo una mezza giornata a settimana è dedicata a tale attività. Pure gli stessi dirigenti non riescono a contattare e prendere accordi con gli assessori di rifermento. Bisogna essere comprensivi con questi poveri assessori che per non perdere importanti entrate economiche dalla loro ordinaria attività lavorativa hanno il coraggio di prestare servizio in Comune con disponibilità part-time. D’altronde ognuno ha i suoi problemi e con questo andazzo noi ci terremo sicuramente i nostri!

Facciamo allora un appello al Sindaco (e scommettiamo che lo farebbero anche tutti i cittadini che lo hanno votato): “Caro Seri, esiga che chi va a ricoprire il delicato ruolo di assessore lo faccia a tempo pieno. Inoltre, caro sindaco, non fugga dalle decisioni importanti da prendere per la città. Porti le sue soluzioni nelle sedi idonee, faccia delle delibere significative. Saremo pronti a votarle a favore o contro. Ma ci faccia approfondire, studiare ed eventualmente controproporre istanze su temi veri e concreti per la città. Ci faccia lavorare, per piacere! E soprattutto non fugga dalle sue responsabilità. Se ogni tanto in Consiglio si dovrà discutere qualche mozione scomoda, abbia il coraggio di bocciarla anche se da ciò ne otterrà impopolarità. Non svicoli, altrimenti ci toccherà andare a chiedere al deus ex machina del Pd Ricci di presenziare ai nostri lavori per capire le sorti decise da Pesaro per Fano”. Ops, questo ci è toccato già farlo nell’ultima richiesta per il consiglio monotematico sulla sanità.

*Lista Civica MOVIMENTO CINQUE STELLE FANO – beppegrillo.it

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>