Novità nella sala dello Zodiaco dell’Oliveriana

di 

20 ottobre 2014

Ritratti della famiglia Leopardi. Da sinistra Monaldo Leopardi, Adelaide Antici Leopardi, Giacomo Leopardi

Ritratti della famiglia Leopardi. Da sinistra Monaldo Leopardi, Adelaide Antici Leopardi, Giacomo Leopardi

PESARO – A partire da lunedì 20 ottobre nella Sala dello Zodiaco della Biblioteca Oliveriana di Pesaro (via Mazza, 97) saranno in mostra alcune lettere autografe di Giacomo Leopardi e anche pubblicazioni rare e preziose del grande filosofo e poeta. L’iniziativa prende le mosse da un suggerimento dell’Assessorato alla Cultura della Regione Marche che ha inteso sollecitare le istituzioni ad accompagnare l’uscita del film Il giovane favoloso di Mario Martone, la cui produzione è stata sostenuta anche dallo stesso Assessorato, dedicato all’illustre recanatese.

Nello stesso periodo MAB Marche e l’Assessorato alla Cultura della Regione Marche, propongono la III edizione del GRAND TOUR CULTURA da venerdì 24 ottobre a domenica 14 dicembre 2014.

L’iniziativa quest’anno ha per tema Musei – Archivi – Biblioteche: crocevia di culture e intende coinvolgere le istituzioni culturali marchigiane in attività congiunte e coordinate di ricerca e valorizzazione di quelle trame narrative insite nei documenti e beni culturali che i nostri istituti conservano, capaci di raccontare le storie nascoste dei nostri territori e di proporre suggestioni, percorsi e stimoli che facciano percepire quanto gli istituti culturali siano da sempre luoghi di incontro tra culture e attivi per vocazione nella promozione della circolazione di idee tra Paesi diversi.

Con l’occasione di questa nuova edizione del GRAND TOUR si rende visitabile e arricchita anche la Sala dello Zodiaco, la galleria al piano nobile di Palazzo Almerici sede della Oliveriana, già nota come Sala dei manoscritti, il cui soffitto è affrescato dal pittore urbinate Carlo Paolucci (1738–1803), in cui sono elegantemente raffigurate le stagioni e i segni dello Zodiaco. In questa galleria si possono ammirare diverse cose notevoli tra le quali la grande carta nautica (larga oltre due metri), datata intorno al 1508 dove un cartiglio reca la scritta MUNDUS NOVUS, la Tabula patronatus, un bronzo del III secolo  recentemente restaurato a cura della Fondazione Scavolini, i preziosi avori medievali, i bronzi rinascimentali, eccetera.

La novità consiste nella riproposizione al pubblico, nel grande pluteo al centro della sala, della preziosissima raccolta di medaglie, oltre cinquecento, da quelle dei Malatesta , Sforza, Montefeltro, Della Rovere, a quelle commemorative più recenti

Nella sala cataloghi e nella sala Mosca prosegue la mostra di fotografie e documenti dedicata a Giuseppe Vaccaj.

Ingresso libero.

Info Biblioteca Oliveriana Pesaro, T. 0721 33344, biblio.oliveriana@provincia.ps.itwww.oliveriana.pu.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>