Week end gastronomici, il pranzo (a ottimi prezzi) è servito. Tutti i menù e ristoranti aderenti

di 

20 ottobre 2014

Il ritorno dell’ora solare coincide con nuovi e gustosi itinerari proposti dai Week End Gastronomici Confcommercio. Domenica 26 ottobre è la volta dei ristoranti Antica Osteria da Oreste di Casinina di Auditore (tel. 0722.629900) con varietà di crostini al tartufo nero, frittini misti, maltagliati ai ceci, pappardelle al cinghiale, arrosto di vitello al tartufo nero, salsicce e costine alla brace, verdura al vapore, patate arrosto, dolci secchi della casa, caffè; Cascina delle Rose di Sant’Ippolito (tel. 0721.728197) con crescione con cicoria e pecorino del Petrano, crostino di pane nero con guanciale e radicchio, polenta cremosa con funghetti di bosco, zuppa di ceci e castagne con maltagliati di pasta (piatto tipico antico), lasagnette alla norcina con tartufo nero, cosciotto steccato al tartufo di stagione, coniglio in porchetta, patatine gratinate, insalate d’inverno, “la pissa imbutita”; La Gradarina di Gradara (tel. 0541.964504) con antipasto di salumi misti con formaggio e marmellate, frittatina al tartufo, crostino, nidi di rondine, gnocchi all’anatra, coscio di maiale al forno all’aroma di tartufo, coniglio alla cacciatora, fagiolini saltati, patate sabbiate, tiramisù della casa, caffè; La Nuova Fazenda di Colbordolo (tel. 0721.496154) con insalatina di sedano, funghi freschi e scaglie di grana, involtino di bresaola e stracchino, Casciotta d’Urbino, crostone al tartufo nero, frittatina di zucchine, polenta grigliata allo scorzone, risotto ai porcini e tartufo, tortelloni con salsiccia, trevigiano e pendolini, tagliata di manzo al sale grosso e rosmarino, arista ripiena con frittatina al tartufo, patate al rosmarino, zuppa inglese; La Pantana di Tavullia (tel. 0721.476152) con piada farcita, crostino, polenta, frittata, strozzapreti alla Pantana, orecchiette gratinate con broccoli, stinco di maiale, tasca di tacchino ripiena, insalata, patate arrosto, mascarpone della casa, caffè; Osteria da Matteo di Montemaggiore al Metauro (tel. 333.6603166) con piadina, prosciutto, formaggio, insalatina di finocchi e arance, polenta e salsiccia, crescf’tajat con fagioli, coniglio in potacchio, spiedino e salsiccia alla brace, patate al forno, insalata, crostata; Piccolo Mondo di Mombaroccio (tel. 0721.470170) con insalatina autunnale di tartufo nero, sandwich di porcino, tortino di patate e prosciutto, risotto con zucca e tartufo nero, millefoglie della tradizione, filetto di cinta senese scottato con tartufo nero e salsa di pere al vino rosso, patate sabbiate arrosto, tortino di mele con salsa inglese; San Marco di Montecopiolo (tel. 0722.78598) con terrina di coniglio con valeriana, insalata di carciofi con scaglie di parmigiano, cornetti croccanti con mousse di prosciutto cotto, millefoglie agli spinaci, cascioni ripieni, chiocciole al pecorino, garganelli al crudo di Carpegna, tagliatelle con fagioli, arista ai funghi, cinghiale in salmì, patate a spicchio, insalata, torta di ricotta.

Per la migliore valorizzazione dei prodotti del nostro territorio, i vini serviti provengono esclusivamente da cantine della provincia di Pesaro e Urbino.

I menù ed i prezzi (da 18,00 a 21,00 euro) su www.ascompesaro.it e www.turismo.pesarourbino.it e sui libretti disponibili presso Confcommercio e uffici turistici. Si consiglia la tempestiva prenotazione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>