Giulietta Masina, l’Oscar di Fellini: progetto espositivo di Claudio Ballestracci dalla mostra a cura di Casavecchia, Fiammetta Terlizzi

di 

21 ottobre 2014

SERRAVALLE (San Marino) – In occasione dei vent’anni dalla morte di Giulietta Masina e sessant’anni dall’uscita del film La Strada (premiato con l’Oscar) si rende omaggio ad una delle più amate attrici italiane.

Nei giorni del Festival, dal 25 ottobre al 1 novembre, presso il Palazzo del Cinema di Serravalle, sarà infatti possibile visitare la mostra dedicata a Giulietta Masina. L’esposizione sarà articolata in quattro sezioni principali, ognuna delle quali racconta con immagini i film di Fellini che l’hanno avuta come protagonista: La Strada, Le notti di Cabiria, Giulietta degli Spiriti e Ginger e Fred. Senza dimenticare, però, Il Bidone e gli altri successi cinematografici dell’attrice originaria di San Giorgio di Piano, in provincia di Bologna.

Le immagini esposte, spesso inedite, provengono dall’Archivio della Fototeca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma, mentre i manifesti fanno parte della Fondation Fellini pour le cinema di Sion.

Un’ampia sezione è dedicata alle prime edizioni di libri fotografici, sceneggiature in diverse lingue e saggi che raccontano lo straordinario percorso artistico, e l’amore del mondo, verso la coppia Fellini-Masina.

Alla mostra si aggiungono 40 fotografie dell’archivio privato Daniela Berti. Le foto comprendono i film: Giulietta degli spiriti, Le notti di Cabiria, Il Bidone, Ginger e Fred, La strada, Lo sceicco bianco, Luci del varietà e Fortunella.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>