Il montecchiese Gianmarco Andreoni per pu24: “Vi racconto il weekend del Mugello”

di 

22 ottobre 2014

Gianmarco Andreoni

Gianmarco Andreoni

SCARPERIA (Firenze) – Si è concluso sul circuito internazionale del Mugello l’ultimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità, che ha visto il montecchiese Gianmarco Andreoni prendere parte alla categoria riservata alle Honda Cbr 600 rr, con i colori del team Flash Motor capitanato da Marco Cipriani. In occasione di questo appuntamento il programma prevedeva lo svolgimento di due turni di prove libere il venerdì, prove di qualificazione il sabato e la gara domenica. Ecco le sue impressioni:

“Ero all’esordio sul bellissimo circuito toscano e purtroppo le condizione meteo “non hanno giocato a nostro favore”. Infatti i due turni di prove libere previsti per venerdì si sono svolti con la pioggia ed esordire con la pioggia su un tracciato impegnativo come il Mugello non è facile. Decido di partire cauto giusto per capire “come girava la pista”, nonostante ciò chiudo i turni di libere in ottava posizione. Sabato prove ufficiali, nel turno di prove che decretava la griglia di partenza della gara è successo di tutto, in quanto la caduta di una moto (in un’altra categoria) con conseguente perdita dell’olio sul tracciato e il malore di un meccanico che ha reso necessario l’intervento dell’eliambulanza hanno fatto slittare tutto il programma, portando ad un accorciamento del nostro turno di qualificazione a soli 15 minuti.
Non avendo mai girato in condizioni di pista asciutta, con soli 15 minuti a disposizione non sono riuscito ad interpretare il tracciato e sistemare la moto, fatto sta che mi classifico in penultima posizione. Domenica la gara, condizioni meteo ottime, le gare in programma si sono svolte con il sole e con una grandissima affluenza di pubblico. Non sono partito bene allo start ma, giro dopo giro, il feeling con la pista aumenta e nelle ultime tornate riesco a girare 3 secondi più veloce rispetto al tempo fatto nelle prove di qualificazione. Ciò mi permette di recuperare qualche posizione e concludere la gara in 14esima posizione.
Torniamo a casa con due punti in più in classifica, ma sopratutto con la consapevolezza di poter affrontare una stagione ai massimi livelli il prossimo anno. Io e il mio staff non abbiamo perso tempo, ci siamo già messi al lavoro in ottica 2015 e mi si sono aperti svariati scenari interessanti che valuteremo. Adesso non mi resta che proseguire il mio programma riabilitativo e di preparazione fisica in modo di poter farmi trovare pronto e competitivo fin da subito. Anche se non lo conoscevo, ci tengo ad esprimere un pensiero verso il meccanico stroncato da un malore sabato pomeriggio e porgo le mie più sentite condoglianze a tutti i suoi familiari.
Inoltre ringrazio tutti quelli che in “un modo o nell’altro” mi hanno sempre supportato nel corso della stagione e non hanno mai smesso di credere in me. Ci vediamo alla prossima!!!!
Ciaooooo”.

Gianmarco Andreoni

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>