Dalla disabilità allo Sport, il Sogno di Brent a Urbino

di 

23 ottobre 2014

Domani a Urbino si svolge l’iniziativa “Il Sogno di Brent”, manifestazione che vuole promuovere e sensibilizzare la pratica dello sport attraverso interventi di qualità, finalizzati ad una crescita sportiva e morale della persona, anche quando si parte da un presupposto di disabilità fisica o intellettiva relazionale.

Gli ospiti sono: Roberto Ceriscioli, Alberto Giuliani, Alessio Guerri, Daniele Malavolta e Paolo Simoncelli

Il “Sogno di Brent”, titolo del film realizzato da Andrea Lucchetta e Alessandro Belli, è una coproduzione di Rai Fiction e Lucky Dreams, patrocinata da: Comitato Italiano Paralimpico – Sulla buona strada Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – Polizia di Stato – Ministero per gli Affari Regionali, il turismo e lo sport.

PIEGHEVOLE_URBINO-1

Il Centro Socio-educativo“Francesca”, gestito in forma diretta dalla Comunità Montana dell’Alto e Medio Metauro, persegue, fin dalla sua istituzione (1990), finalità educative e di formazione professionale per ragazzi con disabilità mentale di età superiore all’obbligo scolastico. Oltre ciò, grazie a varie collaborazioni attivate con esperti di università italiane e straniere, il Centro si è caratterizzato per una serie di iniziative di formazione degli educatori e di ricerca. Le attività educative e di formazione professionale del Servizio Socio-educativo di Urbino si indirizzano allo sviluppo di 6 categorie di abilità (abilità cognitive e sociali di base , abilità integranti, abilità di autonomia, abilità professionali, abilità di gestione del i tempo libero, abilità motorie) necessarie per favorire una positiva integrazione sociale e lavorativa degli allievi con disabilità nella società: La filosofia del Servizio é quella di prevedere un elevato numero di attività in maniera che ogni ragazzo possa essere impegnato in quelle più utili (in relazione alla sua condizione) e più gradite.

A.S.D. “So Sport” Lo staff tecnico dell’Associazione Sportiva “So Sport” è formato da allenatori qualificati della Federazione Italiana Pallavolo e da insegnanti Isef e laureati Scienze Motorie con esperienza specifica nel settore dei soggiorni ricreativi – sportivi. Tutti gli operatori fanno parte inoltre, della cooperativa sociale Montefeltro la cui attività è finalizzata alla costruzione di percorsi formativi personalizzati e qualificati a favore di persone con disabilità mentale di varie età e con disturbi dell’apprendimento. La Mission sulla quale si è strutturata l’identità della Cooperativa e dell’A.S. “So Sport” è quella di esercitare nell’ambito dei servizi socio-sanitari, educativi e ricreativi, attività idonee a favorire lo sviluppo delle potenzialità delle persone. I concetti chiave che guidano tutta l’azione sviluppata dalla cooperativa e dall’Associazione Sportiva “So Sport” a favore delle persone con disabilità mentale sono sostanzialmente tre: la qualità della vita, la prospettiva longitudinale e l’inclusione sociale.

Il servizio di Residenzialità breve è stato attivato a livello sperimentale, nel 2004, grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Pesaro. Il servizio di “Residenzialità breve” consiste in una serie di iniziative di sostegno qualificato alla famiglia per periodi limitati di tempo. In concreto, il servizio prevede la presenza di educatori e di assistenti specializzati in grado di prendersi cura delle persone in situazione di disabilità per periodi limitati di tempo (una o due settimane). Tutto ciò, allo scopo di consentire alla famiglia di rispondere ad alcune emergenze (ad esempio: visite mediche, periodi di ospedalizzazione, sostegno da fornire ad altri familiari), oppure di concedersi periodi di vacanza o anche soltanto delle giornate o serate per coltivare interessi personali. Per la realizzazione del servizio, che le famiglie hanno dimostrato di apprezzare molto, si utilizza la struttura rurale di Cà Messere.

Il Servizio Senior é stato istituito nel 1997 e si indirizza a persone con disabilità mentale che hanno superato i 35 anni di età. Sono attualmente inseriti 11 soggetti. Le spiegazioni di questo aumento nell’età di vita vanno ricercate da una parte nei progressi della scienza medica, che ha portato alla diminuzione della mortalità infantile e al trattamento più efficace di malattie infettive e patologie cardio-vascolari molto diffuse nella popolazione di soggetti con disabilità mentale (specie nei soggetti Down) e dall’altra nella maggiore attenzione e disponibilità della popolazione in generale verso le persone con ritardo mentale. Gli obiettivi principali di tale progetto di ricerca finanziato dalla Regione Marche, sono:Stimolazione cognitiva e attività sociali, Formazione professionale, Attività ricreativa. Il progetto di ricerca ha consentito di elaborare un software: “progetto senior” per l’analisi dei processi di deterioramento cognitivo, il quale è stato messo a disposizione di tutti i Servizi della Regione Marche che ne hanno fatto richiesta.

“La Scuola per Tutti” è un Servizio psicopedagogico per l’età evolutiva, istituito ad Urbino nel 1995, nel quale vengono seguiti il pomeriggio, in stretta integrazione con la scuola, bambini in età scolare con disabilità e disturbi di apprendimento. Per rispondere alle crescenti richieste provenienti sia dalle famiglie, che dall’istituzione scolastica, il Servizio, con le stesse caratteristiche di quello funzionante ad Urbino, è stato attivato successivamente anche nei Comuni di Urbania, Fermignano e S.Angelo in Vado. I Servizi indirizzano la propria attività in due direzioni particolari: alla gestione di bambini con gravi disabilità di tipo psicologico (ritardo mentale); al trattamento di problematiche di apprendimento e comportamento di bambini con ritardo mentale medio-lieve e con disturbi di apprendimento. L’attività, individualizzata per ogni bambino è coordinata con la scuola (il Servizio predispone dei programmi che poi vengono continuati anche dalle insegnanti ).

“Centro Autismo” è un servizio educativo sperimentale che nasce per rispondere alle crescenti richieste di azioni specifiche dedicate a bambini e adolescenti con autismo. Il servizio è costituito da un’équipe educativa formata da figure professionali con competenze specifiche ed esperienza pratica nel campo dell’autismo e si pone come obiettivo quello di abilitare gli allievi con autismo all’utilizzo di funzioni e abilità assenti sin dalla nascita. In concreto ci si prefigge di supportare l’apprendimento dell’allievo con autismo attraverso un’intensa azione pomeridiana, in modo da favorire il processo di integrazione scolastica e sociale.

Servizio di orientamento e inserimento lavorativo Il Centro Socio-educativo svolge l’attività di pre-formazione professionale e avviamento lavorativo con la collaborazione della Cooperativa Sociale Francesca. La Cooperativa nasce nel 1992 per dare la possibilità a ragazzi diversamente abili, ma con buone capacità manuali di essere inseriti in un contesto lavorativo idoneo e protetto. La mission è di favorire l’inserimento lavorativo attraverso una forma di impresa, cha ha come scopo principale la creazione di opportunità lavorative per persone diversamente abili e per la loro integrazione sociale. Il lavoro visto come strumento per dare autonomia economica e dignità alla persona, dando priorità a coloro che sono nel bisogno e che sono esposti al rischio dell’emarginazione sociale.

Gruppo Teatro “Accua” Una compagnia originale sin dal nome che può apparire un errore ma non lo è, così come non lo è quello che sembra esserlo anche nel titolo di uno degli spettacoli, “Cirko”, che gli otto ragazzi diversamente abili, provenienti dal centro educativo Francesca di Urbino, hanno messo a punto e portano in giro per l’Italia. O, se di errore si tratta, appare voluto, fors’anche per sottolineare quanto possa essere normale una diversità che guarda il mondo con la “semplicità della purezza”.

www.centrofrancesca.itinfo@centrofrancesca.it – Casa Laboratorio Francesca (avv. lavorativo):

S.P. Montefabbri, 11 – Urbino Tel. 0722/322509 E-mail cooperativafrancesca@gmail.com

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>