Grand Tour Cultura 2014, crocevia di culture

di 

23 ottobre 2014

Dal 24 ottobre al 14 dicembre 2014 si svolgerà la III edizione del GRAND TOUR CULTURA organizzato dall’Assessorato alla Cultura della Regione Marche e dal MAB Marche (coordinamento marchigiano tra Musei, Archivi e Biblioteche promosso da ICOM, ANAI e AIB).

L’iniziativa quest’anno ha per tema “Musei – Archivi – Biblioteche: crocevia di culture” e intende coinvolgere le istituzioni culturali marchigiane in attività congiunte e coordinate di ricerca e valorizzazione di quelle trame narrative insite nei documenti e nei beni culturali che i nostri istituti conservano. Musei, archivi e biblioteche sono capaci di raccontare le storie nascoste dei nostri territori e di proporre suggestioni, percorsi e stimoli che facciano percepire quanto essi siano da sempre luoghi di incontro tra culture e centri attivi per vocazione nella promozione della circolazione di idee tra Paesi diversi.

Un momento della presentazione

Un momento della presentazione

Con il tema proposto “Musei – Archivi – Biblioteche: crocevia di culture” si è inteso creare una narrazione diffusa sul territorio regionale utilizzando quei documenti e beni arrivati nei nostri istituti culturali come frutto delle relazioni e dei personaggi che hanno attraversato i nostri territori e per riflettere e lavorare insieme. E’ anche un ulteriore occasione per capire che tipo di contributo hanno dato musei, archivi e biblioteche dal punto di vista storico, nella costruzione del concetto di interdisciplinarietà multiculturale e in tale ottica quale tipo di società aspirano a contribuire a creare nelle Marche attraverso le loro collaborazioni sinergiche.

“L’obiettivo del Grand Tour Cultura – afferma l’assessore Pietro Marcolini – è comunicare, mediante aperture straordinarie, letture, spettacoli, concerti, ecc., il valore di musei, archivi e bibliotec

he nell’offerta culturale regionale, non come meri contenitori, ma cercando di valorizzare l’aspetto di imprescindibile servizio di valore sociale delle istituzioni culturali, dove ci si incontra e si scambiano saperi, dove il patrimonio sono le opere d’arte, i libri, i documenti, le persone che le frequentano ed i professionisti che vi lavorano.

Il Grand Tour Cultura Marche consente di coltivare e di sviluppare diffusamente nel territorio regionale un laboratorio condiviso di proposte e di azioni. Gli operatori professionali dei beni culturali possono sviluppare nuove esperienze di collaborazione, confrontarsi sulle criticità dei singoli ambiti disciplinari e promuovere soluzioni organizzative, normative, tecnico-scientifiche per gli istituti culturali e per il patrimonio culturale in generale.”

Quest’anno è stato chiesto agli istituti culturali di aderire al Grand Tour Cultura collaborando preferibilmente tra due o più istituti di diversa tipologia – musei, archivi, biblioteche – appartenenti o meno a uno stesso comune, di proprietà pubblica o privata. Il fine è relazionare e valorizzare attraverso iniziative unitarie le diverse tipologie di beni culturali presenti sul territorio e di creare una narrazione diffusa sul territorio marchigiano testimoniante come, da sempre, gli Istituti culturali siano crocevia di culture. Il materiale prodotto dai singoli progetti verrà poi raccolto con lo scopo di realizzare una narrazione unitaria attraverso l’uso di nuove tecnologie da divulgare in modo capillare.

65 sono i Comuni che hanno aderito al GTC e 164 gli istituti coinvolti per un totale di 297 eventi. Le tipologie delle iniziative prevalenti sono “tour” che consentono di includere più strutture in un unico percorso, visite guidate, mostre d’arte intorno alle quali sono state sviluppate una serie di attività collaterali, conferenze, presentazioni di libri, letture animate e laboratori per i più piccoli, cineforum ed esposizioni documentarie.  Numerose le attività rivolte alle scuole e in particolare alcune proposte dedicate ai bambini e ai ragazzi con le quali si è inteso declinare il tema “Crocevia di Culture” in maniera dinamica, creativa ed innovativa.

Il 24 ottobre in apertura del Grand Tour Cultura si svolgerà il convegno “Gestione e innovazione nei Musei Archivi e Biblioteche delle Marche” ad Ancona presso il Palazzo Li Madou per mettere a confronto le esperienze nazionali e quelle che si attuano nella regione in un’ottica di attenzione alle nuove tecnologie.

Tra le molteplici iniziative va segnalata “Storie da musei, archivi e biblioteche: concorso per viaggiare al centro di un mondo tutto da scoprire” (III edizione speciale di Storie da biblioteca per MAB Marche) che si svolge dal 4 ottobre all’11 novembre e vede coinvolte 14 biblioteche più quelle degli Istituti Penitenziari marchigiani (3), 9 musei e 4 archivi. Il concorso è rivolto a tutti gli appassionati di lettura, scrittura e fotografia. Gli elaborati racconteranno le istituzioni culturali e l’importanza che esse rivestono per le loro comunità di riferimento, con una particolare attenzione al tema di quest’anno.

Le attività del Grand Tour si rivolgono ad un audience variegata e composita, per coinvolgere e sensibilizzare il maggior numero di cittadini al tema proposto – evidenziando quelle connessioni tra patrimonio culturale locale e la varietà di culture che lo attraversa – e incoraggiarli ad una fruizione più interattiva e consapevole di musei, archivi e biblioteche. Il risultato raggiunto è stato reso possibile grazie all’impegno degli operatori culturali, che in alcuni casi sono veramente riusciti a creare una virtuosa sinergia organizzativa e d’intenti.

INFO
Sarà possibile avere tutte le informazioni sui singoli eventi consultando i siti:

www.bibliotecheaperte.itwww.mab-italia.orgwww.cultura.marche.it – www.musei.marche.it

eventi.turismo.marche.it – Facebook indirizzo – Twitter indirizzo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>