REGIONE. PD-giustizia Marche: Perfetti e Magistrelli incontrano il Provveditore delle Carceri

di 

23 ottobre 2014

Incontro fruttuoso ieri tra i rappresentanti del PD Marche, gli avvocati Nicola Perfetti e Marina Magistrelli con la dottoressa Ilse Runsteni, dirigente generale del Provveditorato regionale amministrazione penitenziaria Umbria – Marche.

Le Carceri delle Marche ospitano attualmente 900 detenuti. Si è quindi notevolmente ridotto il problema che affliggeva anche il nostro territorio fino a solo un anno fa. Attualmente il 20% sono in attesa di giudizio e l’80% risultano già giudicati, almeno in primo grado. Il 45% della popolazione detenuta nelle Marche è straniera e il 28% sono i detenuti per reati legati agli stupefacenti. Le donne detenute sono il 3% e si trovano nel carcere di Camerino e Pesaro.

Gli avvocati Magistrelli e Perfetti hanno chiesto chiarimenti al Provveditore sull’ipotesi, allo studio del ministero, che il governo riduca a 16 i Provveditorati regionali, con un accorpamento che vedrebbe le Marche con l’Emilia Romagna ed hanno approfondito i problemi relativi alla mancata nomina dei direttori di Fossombrone e Pesaro.

È risultata evidente una carenza straordinaria negli organici: le assistenti sociali sono il 50% in meno; gli educatori il 31% e la polizia penitenziaria tocca il punto massimo ad Ancona-Montacuto con il 50% di unità in meno rispetto all’organico, mentre il carcere di Pesaro (che
è il carcere più grande delle Marche) ha una copertura al 90%.

Il PD-giustizia delle Marche intende monitorare con continuità le criticità delle carceri marchigiane e seguire l’evoluzione relativa alla cronica mancanza di organico in modo da garantire, alla popolazione detenuta e agli operatori, una qualità della vita e della rieducazione che porti il
sistema fuori dall’emergenza di questi anni.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>