Retrospettiva Luigi Comencini

di 

23 ottobre 2014

Il San Marino International Film Festival e la Fondazione Centro Sperimentale di Cinematografia-Cineteca Nazionale dedicano una retrospettiva a Luigi Comencini uno dei registi italiani più amati, padre della commedia all’italiana insieme a Monicelli e Risi. La retrospettiva, curata da Antonio Maraldi e Luca Pallanch, prevede sette lungometraggi diretti da Comencini: La ragazza di Bube (Italia, Francia 1963), Tutti a casa (Italia, Francia 1960), Incompreso (Italia 1967), Lo scopone scientifico (Italia 1972), La finestra sul luna park (Italia 1957), Un ragazzo di Calabria (Italia, Francia 1987) e Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova veneziano (Italia 1969).

“Comencini è uno dei maestri della commedia all’Italiana- sottolineno i curatori della retrospettiva- nei film che abbiamo selezionato per il San Marino International Film Festival emergono i due grandi filoni del maestro: la commedia di costume, nella quale vengono analizzati tutti gli aspetti degli italiani negli anni ’60, gli anni del boom, e la commedia con focus sull’infanzia, nella quale lo sguardo del regista si pone all’altezza di bambino”.

La retrospettiva cominca sabato 25 ottobre alle ore 10.00 con la proiezione di Incompreso e alle 18.00 con La ragazza di Bube; domenica 26, ore 10.30, è la volta di Finestra sul Luna Park; lunedì 27, ore 10.00, Tutti a Casa; martedì 28, ore 14.30, Lo scopone scentifico; mercoledì 29, ore 10.00, Infanzia, vocazione e le prime esperienze di Giacomo Casanova Veneziano; giovedì 30, ore 10.00, Un ragazzo di Calabria.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>