Truffavano gli anziani di tutta Italia, raggirata anche una signora pesarese. Tre arresti

di 

24 ottobre 2014

PESARO – Erano di Messina ma avevano truffato anziani anche a Pesaro. Sempre le stesse modalità, cambiava solo la città. La Polizia di Stato, attraverso la squadra mobile, ha arrestato una donna e due uomini, due che agivano e uno che faceva il palo, per un colpo avvenuto a ottobre 2013. L’operazione è stata condotta insieme alle mobili di Gorizia e Messina.

L’operazione denominata “Helvetia” era partita da Pesaro: la donna, che si fingeva di origine svizzera, a Pesaro aveva avvicinato in una via del centro una signora di 78 anni, chiedendole indicazioni sullo studio di un medico a cui avrebbe dovuto portare 150mila euro ricevuti in eredità. Poi, interveniva il complice: un uomo, distinto e ben vestito, che sosteneva di conoscere il medico ma, a suo dire, da poco deceduto. In pratica, la scenetta, serviva per convincere la signora ad anticipare le spese della pratica dietro lauto compenso. Compenso che, ovviamente, non sarebbe mai poi arrivato.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>