Volley Pesaro in campo domenica a Campanara, nella giornata dedicata alla pallavolo. Sabato in programma cinque partite

di 

24 ottobre 2014

Le ragazze del Volley Pesaro mostrano il trofeo conquistato

Le ragazze del Volley Pesaro che mostrano un trofeo conquistato qualche tempo fa

PESARO – E’ già tempo di giocare la seconda giornata del campionato di pallavolo femminile, serie B1, Girone C, con il Volley Pesaro che disputa la prima gara casalinga, che sarà seguita da un ulteriore impegno al PalaCampanara. Domenica 26 ottobre, alle ore 17, la squadra allenata da Matteo Bertini ospiterà il CS San Michele Firenze. Sette giorni dopo Salvia e compagne se la vedranno con la Fortitudo Città di Rieti. Servirebbe una doppietta casalinga – senza concedere punti – per dare una prima impronta alla nuova stagione.

Pesaro e Firenze sono reduci dal successo nella giornata di apertura. Le pesaresi hanno espugnato San Giustino, le fiorentine superato Rieti.

A San Giustino, però, recriminano ancora per la sconfitta, tanto che Lucia Marcacci, palleggiatrice e capitano della squadra umbra, ha dichiarato nella pagina Facebook della società: “Senza nulla togliere al Pesaro, formazione destinata a essere fra le grandi protagoniste di questo campionato, la sconfitta per 1-3 brucia ancora molto, né questi giorni l’hanno sbollita. Un punto almeno ce lo saremmo meritate, non dimenticando che, un volta arrivate al tie-break, tutto sarebbe poi potuto accadere. Purtroppo, non siamo state in grado di amministrare i 6 punti di vantaggio accumulati nel quarto set. Dispiace, perché eravamo state brave nel non permettere alle nostre avversarie di giocare. Il parziale di 25-13 con il quale abbiamo chiuso a nostro favore il primo set sta a dimostrare che la gara l’avevamo preparata bene e con un approccio mentale molto buono”.

Per Ksenia Ihnatsiuk, centrale umbra, la partita è stata caratterizzata da meriti di San Giustino e demeriti di Pesaro.

“Un po’ tutti e due. Noi siamo partite come dovevamo – racconta Ksenia in un’intervista pubblicata nella pagina Facebook del San Giustino -, loro mi sono sembrate sotto pressione, confuse, e hanno subito i nostri attacchi. Il nostro gioco”.

L’intervistatore sottolinea i meriti del pubblico umbro, in particolare della Fossa “che si è fatta sentire”.

“La conosco bene, ma si sono fatti sentire anche i tifosi di Pesaro”.

Sperando che ai soliti impagabili Balusch s’uniscano altri, a iniziare da domenica, quando la società del duo Rossi-Sorbini ha organizzato una giornata dedicata alla pallavolo, invitando non solo Montegranaro, Blu Volley e Cattolica Volley, ma anche tutte le altre società della provincia. Appuntamento alle ore 15 al PalaCampanara.

La seconda giornata, come la prima, propone cinque partite sabato sera e due domenica.

Questo il programma completo

Sabato, ore 18: Fortitudo Città di Rieti – Lucky Wind Trevi. Ore 19: Volleyrò Casal de’ Pazzi Roma – Re-Hash Pagliare; Zambelli Orvieto – San Giustino. Ore 20,30: Gecom Security Perugia – Proger V. Friend Roma. Ore 21: Dilucca N8lini Capannori – Mt Motori Idea Volley Bologna.

Domenica: ore 17: VOLLEY PESARO – CS San Michele Firenze. Ore 17,45: Evoluzione Ostia – Todi Volley.

La classifica

VOLLEY PESARO, Firenze, Orvieto, Casal de’ Pazzi, Perugia, Trevi 3
Capannori 2
Pagliare 1
San Giustino, Bologna, Todi, Ostia, Proger V. Friends Roma e Rieti 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>