Marquez fa 13, la pole è ancora sua a Sepang. Vale è sesto

di 

25 ottobre 2014

Sole e afa oggi a Sepang nelle qualifiche del penultimo Gp di stagione con Marquez che frantuma il record della pista e abbatte il muro dei due minuti segnando un corno di 1’59”791. Un giro perfetto che è riuscito anche a Torero Camomillo Pedrosa che si è piazzato alla sue spalle, quindi a chiudere la terza fila Lorenzo.

Vale Rossi ha colto la sesta piazza, preceduto nell’ordine da Bradl (quarto) e Dovizioso e quindi chiude la seconda fila.

Il Dottore e la Yamaha hanno risolto i problemi di assetto di ieri sul bagnato. Vale oggi è stato anche protagonista di una innocua scivolata, ben più spettacolare quella accaduta a Pol Espargaro con la sua M1 che ha preso fuoco.

Iannone non è sceso in pista, troppo dolore al braccio per il botto di ieri provocato da Marquez, tornerà in sella a Valencia.

Domani alle 9, ora italiana, il via della gara della MotoGp trasmessa in diretta su Sky canale 208, repliche a seguire alle 11.15 e alle 14.

In MOTO 3, con il titolo da assegnare, Miller ha segnato la pole, mentre il suo avversario per la conquista dell’iride, Alex Marquez, è caduto e partirà quinto. Migliore degli italiani Fenati, sesto, nelle retrovie gli altri italiani.

In MOTO 2, anche in questa classe il titolo è da assegnare, i due duellanti Rabat e Kallio si sono classificati nell’ordine, chiude La prima fila Cortese.

Primo degli italiani Franco Morbidelli, ottimo 13esimo, 19esimo Rolfo, 23esimo Baldassarri 34esimo Pasini che, caduto a inizio turno, non ha girato.

Occhio a spostare stanotte le lancette dell’orologio di un’ora indietro: la Moto 3 scatterà alle ore 6; la Moto 2 alle 7.20 e la MotoGp alle 9.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>