Mostra “Arte e disabilità. Retrospettiva del Premio Eleanor Worthington, dal 2009 al 2014″

di 

27 ottobre 2014

ARTE e DISABILITA’. RETROSPETTIVA del PREMIO ELEANOR WORTHINGTON, dal 2009 al 2014

ARTE e DISABILITA’. RETROSPETTIVA del PREMIO ELEANOR WORTHINGTON, dal 2009 al 2014

URBINO – Martedì 28 ottobre, alle ore 15, nella “Serra d’Inverno” del Palazzo Ducale di Urbino si terrà l’inaugurazione della Mostra:

ARTE e DISABILITA’. RETROSPETTIVA del PREMIO ELEANOR WORTHINGTON, dal 2009 al 2014.

Parteciperanno all’inaugurazione gli Assessori del Comune di Urbino, Lucia CIAMPI e Vittorio SGARBI; Bianca MARRÈ, Dirigente del Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino; Lino DI VENTURA, Responsabile Didattico SGAI, Roma; Barbara TOGNAZZI, Master di primo livello “L’apprendimento e i disturbi di apprendimento. Psicopedagogia e didattica per i DSA”, Dipartimento di Scienze dell’Uomo, Università degli Studi “Carlo Bo”, Urbino; Miriam GUALANDRI, Centro Francesca, Urbino; Loretta VANDI, Liceo Artistico/Scuola del Libro, Urbino. L’evento verrà presentato  da Nunzia INVERNIZZI, Direttore Artistico del Premio Eleanor Worthington.

La Mostra si propone di contribuire all’inclusione sociale delle persone disabili   e delle loro famiglie. Espone tutti i lavori che, su temi inerenti alla disabilità,  sono stati inviati nel corso dei primi sei anni del Premio dagli studenti  dei molti Licei Artistici della Regione Marche partecipanti al Premio: Liceo Apolloni di Fano, Cantalamessa di Macerata, Licini di Porto San Giorgio, Mannucci della sede di Fabriano, Mannucci della sede di Jesi, Mengaroni di Pesaro, Preziotti di Fermo, Scuola del Libro di Urbino. La Mostra resterà aperta dal 28 ottobre al 7 novembre nelle Sale del Castellare del Palazzo Ducale di Urbino, con orario 10-19.

La Mostra è strutturata in due sezioni, una espositiva, allestita da Andrea Passanisi e Loretta Vandi, del Liceo Artistico /Scuola del Libro di Urbino, e una multimediale, curata da Nunzia Invernizzi, in collaborazione con Pier Paolo Ceccarini e Flavio Urbinati.

Il Premio Eleanor Worthington è nato in ricordo di una giovane italo –inglese, gravemente disabile, che frequentò il Liceo Artistico/Scuola del Libro di Urbino, allora Istituto Statale d’Arte, in cui le venne offerta grande possibilità di esprimersi. Per continuare tale esperienza il Premio, voluto dalla famiglia, dagli amici e dalla scuola, si propone di trasformare la storia individuale di Eleanor in esperienza collettiva, ed è ora alla sua settima edizione.

Il Premio è una delle attività svolte dall’Associazione Premio Eleanor Worthington, che si propone di suscitare riflessione sul tema della disabilità, allo scopo di contribuire a rompere l’isolamento delle persone disabili  e delle loro famiglie. Le attività dell’Associazione mettono in evidenza  quanto la  disabilità dipenda dalle circostanze ambientali, che concorrono a determinare la qualità della vita di una persona disabile ben più della situazione di partenza. L’Associazione si rivolge principalmente ai giovani, sperando che portino con sé negli anni futuri interesse e sensibilità per le persone disabili e le loro famiglie.

La Mostra si propone di allargare queste tematiche  a un pubblico più vasto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>